Cina, decima classifica delle criptovalute: EOS ancora in prima posizione, la new entry TRON ruba il secondo posto ad Ethereum

Il gruppo di lavoro statale della Cina ha pubblicato il decimo rapporto per il ranking delle criptovalute, piazzando Bitcoin (BTC) al 13° posto, e riconfermando la prima posizione di EOS (EOS). Il rapporto mensile è stato pubblicato dal Center for Information and Industry Development (CCID) il 26 febbraio.

Operando sotto il Ministero dell'Industria e dell'Informatica cinese, il CCID ha pubblicato la sua prima classifica nel maggio del 2018 assegnando la prima delle allora ventisei posizioni all'altcoin Ethereum (ETH).

Nel suo ultimo rapporto, il CCID ha aggiunto un nuova criptovaluta all'elenco, analizzando 35 monete digitali anziché 34 come nella classifica precedente. La nuova arrivata, TRON (TRX), ha già battuto Ethereum e si è piazzata al secondo posto.

CCID's Global Blockchain Technology Assessments Index / Top 10

Dal 15° posto della scorsa classifica, il Bitcoin ha guadagnato due posizioni, passando al 13° posto.

Fanalino di coda invece NEM (XEM), che si è dovuta accontentare della posizione numero 35, essendo stata superata da Litecoin (LTC).

Dal giugno del 2018, il CCID ha presentato EOS come la criptovaluta più importante in base a tre criteri: tecnologia di base, applicazione e innovazione. Con una capitalizzazione di mercato di 3,2 miliardi di dollari, EOS è attualmente la quarta criptovaluta al mondo, come mostrano i dati di CoinMarketCap.

Recentemente, alcuni hacker sono riusciti a trasferire circa 7,7 milioni di dollari in EOS da un account compromesso a causa di un mancato aggiornamento della blacklist da parte di uno dei block producer del network. All'inizio di febbraio, il team di EOS ha conferito un certo numero di premi da 10.000$ per la scoperta di bug critici.