Circle stringe una collaborazione con Nice Actimize per ostacolare la manipolazione dei mercati

Circle, società operante nel settore dei pagamenti su blockchain, pianifica di ostacolare la manipolazione dei mercati sfruttando i servizi e gli strumenti dell'azienda Nice Actimize. La notizia è stata confermata dalla stessa Circle all'interno di un recente comunicato stampa.

Nice Actimize, filiale del colosso israeliano del software Nice Ltd., è una società specializzata nella lotta ai crimini finanziari, valutazione dei rischi e conformità con le leggi vigenti.

Circle sfrutterà la tecnologia Cloud Markets Surveillance (CMS) di Actimize per prevenire e individuare attività di trading malevole sulla propria piattaforma, come insider trading, layering o tentativi di pump-and-dump.

Robert Bench, Chief Compliance Officer di Circle, ha commentato:

"Adotteremo soluzioni tecnologiche innovative, come quelle per l'osservanza delle norme relative ai mercati finanziari sviluppate da Nice Actimize, per soddisfare i requisiti degli organi di regolamentazione e proteggere i nostri asset."

A febbraio Solidus Labs, società di sorveglianza dei mercati guidata da un team di veterani di Goldman Sachs, ha annunciato di aver ottenuto un finanziamento di 3 milioni di dollari per contrastare la manipolazione dei prezzi delle criptovalute.

A dicembre dello scorso anno, il Social Science Research Network aveva svelato la presenza di migliaia di gruppi di pump-and-dump su alcune popolari applicazioni di messaggistica. "Gonfiare monete quasi sconosciute e con volumi molto bassi è decisamente più facile che inflazionare le monete dominanti dell'ecosistema", avevano spiegato i ricercatori all'interno del resoconto. "Ciononostante, nemmeno Bitcoin è immune al fenomeno del pump-and-dump."