Coinbase Pro annuncia il supporto per tre nuovi token: EOS, Augur e Maker

Coinbase Pro, la piattaforma dedicata al trading professionale dell'exchange statunitense Coinbase, ha annunciato il supporto per EOS (EOS), Augur (REP) e Maker (MKR).

In un post recentemente pubblicato sul blog ufficiale, la compagnia spiega che accetterà depositi per 12 ore prima di abilitare il trading per le tre nuove criptovalute. Il trading tramite order book verrà invece reso disponibile una volta raggiunta un livello di liquidità sufficiente.

Il supporto per EOS e REP verrà implementato in tutte le giurisdizioni, ad eccezione dello Stato di New York. MKR verrà invece reso disponibile in tutte le giurisdizioni al di fuori degli Stati Uniti.

Il network EOS consente lo sviluppo di applicazioni decentralizzate, e viene da molti considerato un diretto concorrente di Ethereum. Stando ad un recente resoconto, la popolarità del token è in continua crescita.

REP è la criptovaluta alla base del prediction market decentralizzato e open-source Augur. REP viene utilizzato per segnalare e contestare l'esito di eventi sui prediction market.

Infine, MKR è un token basato su Ethereum, descritto dagli stessi sviluppatori come "un utility token, un governance token, una risorsa per la ricapitalizzazione del sistema Maker".

A marzo, Coinbase Pro ha annunciato il supporto per Stellar Lumens (XLM) e Ripple (XRP). Il trading di queste due criptovalute verrà presto esteso alle piattaforme indirizzate ad un pubblico generale, vale a dire Coinbase.com e le relative applicazioni per Android e iOS.

Questo mese Coinbase ha ampliato la propria offerta per pagamenti internazionali, consentendo il trasferimento di fondi verso qualsiasi utente della piattaforma utilizzando Ripple e la stablecoin nativa USDCoin (USDC). Grazie a questa iniziativa, sarà possibile inviare e ricevere istantaneamente denaro, nonché convertire in maniera semplice le monete digitali nella valuta locale.