Mercati delle criptovalute in lieve crescita: guadagni per quasi tutte le monete della top 20, Bitcoin sopra i 6.700$

Lunedì, 27 agosto: i mercati delle criptovalute registrano un altro tentativo di recupero. Tutte le prime venti monete per capitalizzazione di mercato sono in verde, secondo i dati di CoinMarketCap.

Dopo il calo di ieri, i mercati si tingono nuovamente di verde, guidate da IOTA (MIOTA), Cardano (ADA), e EOS (EOS), mentre il Bitcoin (BTC) torna di nuovo sopra quota 6.700$. La maggior parte delle monete della top ten registra guadagni che vanno dall'1 al 2 percento..

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Un BTC è scambiato per circa 6.744$, in rialzo di circa mezzo punto percentuale rispetto a ieri e del 4% rispetto alla settimana scorsa.

Situazione simile anche per Ethereum (ETH), che nelle ultime 24 ore guadagna poco meno dell'1%. Al momento della stesura di questo articolo, l'altcoin vale 275$, segnando +1,5% sul grafico settimanale ma ancora in calo del 41% su quello mensile.

Ethereum 24-hours price chart. Source: Cointelegraph Ethereum Price Index

Grafico giornaliero di Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Bene la capitalizzazione complessiva del mercato, che partendo dai 214 mld di dollari di stamattina ha quasi toccato i 219 mld.

Total market capitalization chart. Source: CoinMarketCap

Grafico della capitalizzazione complessiva del mercato. Fonte: CoinMarketCap

Tra le prime monete più popolari spicca IOTA, in crescita dell'8,3% con una quotazione di 0,60$. Negli ultimi due giorni, il prezzo dell'altcoin è aumentato negli ultimi due giorni in seguito alle notizie della partnership stretta dalla IOTA Foundation con il gigante tecnologico giapponese Fujitsu, che secondo la società dovrebbe "aiutare IOTA ad affermarsi come nuovo protocollo standard".

L'importante stablecoin Tether (USDT) è una delle poche monete della top 20 di CoinMarketCap in rosso. Ieri, Cointelegraph ha segnalato che le recenti emissioni della controversa criptovaluta non stanno influenzando i prezzi delle due monete principali (BTC ed ETH) o degli altcoin minori, a dispetto delle pratiche di "manipolazione del mercato" additate alla società da vari studi.

Oggi, il gigante tecnologico cinese Baidu ha seguito le politiche anti-cripto di Tencent e Alibaba, chiudendo due tra i più popolari forum-chat di criptovalute.

Inoltre, diversi media indiani hanno segnalato che la banca centrale del paese, la Reserve Bank of India (RBI), starebbe studiando le criptovalute e le tecnologie blockchain per "verificare cosa può essere adottato e cosa no". Ad aprile, la RBI aveva vietato alle banche del paese di erogare servizi alle imprese che si occupano di criptovalute.