L'attuale impennata di Bitcoin potrebbe avere delle solide fondamenta, sostiene Mike Novogratz

Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital, sostiene che l'impennata di Bitcoin del 2019 potrebbe avere delle fondamenta solide, dato il turbolento panorama macroeconomico e geopolitico di oggi.

In un tweet postato il 5 agosto, Novgoratz ha osservato che:

"Con lo yuan sopra 7,0, una guerra monetaria, l'instabilità in HKG e l'inizio della fuga di capitali, l'impennata di $Btc potrebbe avere delle solide fondamenta."

Protagonista di una lunga guerra commerciale con gli Stati Uniti, questa settimana la Cina ha inasprito le proprie politiche antagoniste in risposta alla minaccia dei nuovi dazi imposti dal presidente Donald Trump: in primo luogo, consentendo allo yuan di scendere ai livelli più bassi da quasi un decennio, e in secondo luogo chiedendo che tutte le imprese statali sospendano le importazioni di prodotti agricoli statunitensi.

In risposta, le azioni e le valute dei mercati emergenti hanno vacillato, mentre i beni rifugio come lo yen giapponese, i titoli del Tesoro USA e l'oro hanno registrato un rialzo, come riportato da Bloomberg.

Nel frattempo, i bookmaker considerano sempre più plausibile l'opzione di ulteriori tagli ai tassi di interesse da parte della Federal Reserve americana, mentre la guerra commerciale si intensifica.

Tutto ciò sembra stimolare il trend rialzista di Bitcoin come asset emergente dell'era digitale: oggi, la moneta è salita di quasi il 9%, e al momento della stesura di questo articolo si trova sopra gli 11.700$.

Anthony Pompliano, fondatore di Morgan Creek Digital Assets, ha twittato:

"AGGIORNAMENTO: Bitcoin si comporta come previsto durante i periodi di instabilità globale."

Hong Kong ha registrato oltre 500 arresti dall'inizio di giugno, secondo quanto riferito oggi dal Guardian. Stamattina, l'amministratore delegato della rivista Carrie Lam ha dichiarato che gli scioperi e le proteste in tutta la città hanno spinto Hong Kong “sull'orlo di una situazione molto pericolosa.

“Bitcoin potrebbe facilmente continuare a superare le aspettative”

Nel frattempo, il famoso analista e trader di criptovalute Filb Filb ha dichiarato a Cointelegraph che il comportamento del prezzo di BTC testimonia il valore della sua rarità digitale:

"La risposta del mercato al deprezzamento dello yuan e ai controlli sulla fuga dei capitali imposti ai cittadini cinesi enfatizza davvero il valore di Bitcoin e gli effetti che un aumento della domanda ha sul prezzo, vista la riserva così limitata offerta sul mercato [.. .] Bitcoin potrebbe facilmente continuare a superare le aspettative per tutto il resto del 2019. "

Intanto, un nuovo rapporto di Delphi Digital sostiene che i fattori macroeconomici stanno creando la "tempesta perfetta" che avrà come conseguenza un notevole incremento del prezzo di Bitcoin, sottolineando che la vacillante economia mondiale sta consolidando la criptovaluta come "oro digitale".

Poco tempo fa, Pompliano ha affermato che le future politiche della Banca Centrale Europea saranno come "carburante per razzi" per Bitcoin.

Anche un esponente della Deutsche Bank ha osservato che le politiche bancarie della BCE avranno un impatto positivo sulle valute "alternative", mentre danneggeranno le banche d'investimento.