Partnership tra KuCoin e Simplex: è ora possibile acquistare criptovalute sull'exchange tramite carta di credito

L'exchange di criptovalute di Singapore KuCoin ha stretto una partnership con la società di elaborazione di pagamenti israeliana Simplex, per permettere agli utenti di acquistare criptovalute tramite carta di credito. Lo rivela un annuncio ufficiale pubblicato il 27 marzo.

Lo scambio ha già aggiunto il servizio alla sua pagina degli asset. Gli utenti possono ora acquistare Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Bitcoin Cash ABC (BCHABC) e Litecoin (LTC) sia in dollari che in euro. Il servizio è disponibile in più di 100 paesi.

Come osserva il comunicato, Simplex - che possiede uffici in Regno Unito, negli Stati Uniti e in Lituania - ha già fornito i suoi servizi di elaborazione dei pagamenti "fraud-free" ad altre società, come Shapeshift, la Litecoin Foundation, Xapo and Changelly.

Come segnalato in precedenza da Cointelegraph, KuCoin ha chiuso un round A di finanziamento del valore di 20 milioni di dollari. Il round è stato guidato da IDG Capital, Matrix Partners e Neo Global Capital. La società ha riferito che i fondi sarebbero stati utilizzati per rilasciare la piattaforma KuCoin 2.0.

Quest'anno, anche il famoso exchange di criptovalute Binance ha aggiunto il supporto agli acquisti con carta di credito, espandendoli successivamente al suo wallet ufficiale Trust. In entrambi i casi, la società ha collaborato con Simplex.

A marzo, il rivenditore statunitense Kroger ha cominciato a valutare l'implementazione del Lightning Network assieme al team di Morgan Creek Digital. La decisione è arrivata poco dopo che il brand aveva smesso di accettare le carte Visa in alcuni punti vendita, a causa delle commissioni troppo elevate.