Bitcoin (BTC) continua a difendere i 20.000$, ma secondo un analista potremmo assistere a un ulteriore calo del 20%.

BTC/USD, candele a un'ora (Bitstamp). Fonte: TradingView

Bitcoin sotto i 10.000$? Non impossibile

I dati di Cointelegraph Markets ProTradingView mostrano BTC/USD oscillare poco sopra la soglia dei 20.000$. Come sempre, il comportamento di Bitcoin sembra rispecchiare i movimenti del mercato azionario statunitense.

Le osservazioni del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, non hanno avuto alcun effetto sul valore delle azioni: la sua testimonianza al Congresso non ha fornito nuove informazioni sulla politica macroeconomica degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda le criptovalute, le prospettive rimangono incerte e non bisognerebbe escludere la possibilità di un ritorno a 16.000$. Su Twitter, Ki Young Ju, CEO della piattaforma di analisi on-chain CryptoQuant, ha commentato:

"La massima contrazione di Bitcoin non è così grande, direi qualcosa come -20% rispetto ai livelli attuali."

Al tempo stesso, ha evidenziato come "la maggior parte degli indicatori ciclici di Bitcoin indicano che l'asset ha raggiunto il suo minimo," e pertanto shortare BTC ai livelli attuali potrebbe essere una pessima idea:

"Non sono sicuro di quanto tempo ci vorrà per il consolidamento a questo livello. Aprire una grossa posizione short adesso non sembra affatto una buona idea, a meno che non pensi che BTC stia andando a zero."

Ben più negativi i pareri di Material Indicators:

"In questa fase, nessuno può dire con certezza se BTC difenderà questo range o se andrà nuovamente sotto i 10.000$: a nostro parere è sciocco non prendere assolutamente in considerazione questa possibilità.

Abbiamo già assistito a molti altri sviluppi 'impossibili' in passato, pianificate di conseguenza."

Il bilancio della Fed non tornerà ai livelli pre-pandemia

Per quanto riguarda le notizie macroeconomiche, aumenta la pressione sull'Eurozona, dopo che la riduzione dell'offerta di gas naturale ha causato un aumento dei prezzi.

Negli Stati Uniti, Powell ha espresso alcuni commenti sulla politica monetaria della Fed. La banca centrale prevede di ridurre il proprio bilancio di circa 3.000 miliardi di dollari, rispetto ai quasi 9.000 miliardi di acquisti di asset.

Da febbraio 2020, il bilancio della Fed è cresciuto di 4.800 miliardi di dollari; in altre parole, anche dopo le riduzioni non tornerà ai livelli pre-pandemia.

Bilancio della Federal Reserve. Fonte: Federal Reserve

Nel frattempo, il bilancio della Banca Centrale Europea ha toccato nuovi massimi storici questa settimana.