Genesis Capital: nell'ultimo anno, l'attività delle istituzioni nei mercati delle criptovalute è aumentata del 300%

La recente crescita di Bitcoin (BTC) potrebbe essere legata ad un forte incremento nell'ultimo anno dell'attività istituzionale, con volumi due o persino tre volte maggiori rispetto a dodici mesi fa: lo rivela un resoconto pubblicato dalla società di prestiti in criptovalute Genesis Capital, azienda affiliata a Genesis Global Trading.

Tali dati sono stati commentati durante la popolare trasmissione televisiva statunitense CNBC: secondo gli analisti del programma, questo rialzo è stato causato da un forte miglioramento del sentimento generale, dovuto all'annuncio della criptovaluta Libra. Come fanno tuttavia notare altri esperti, il prezzo della coppia BTC/USD si aggirava già attorno ai 9.200$ prima che Facebook svelasse la propria moneta digitale.

Craig Erlam, analista di mercato presso la società di trading OANDA, ha dichiarato riguardo al rapporto fra Bitcoin e Libra:

"Negli ultimi mesi Bitcoin è lentamente salito, con le proprie forze. Ciò non toglie che il lancio di Libra da parte di Facebook sia stato un chiaro catalizzatore per l'ultimo aumento. La visibilità che questo annuncio ha ancora una volta portato sul settore, combinata alla sua legittimità, ha comprensibilmente entusiasmato la comunità."

Altri ancora, come l'analista Naeem Aslam della società di brokeraggio ThinkMarkets, credono che quest'ultima crescita sia principalmente connessa alla trade war attualmente in corso fra Stati Uniti e Cina, e al conseguente calo di fiducia nei mercati azionari tradizionali.

Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin viene scambiato attorno ai 12.409$, in verde di oltre il 9% rispetto alla giornata di ieri. Trace Mayer, presentatore del podcast Bitcoin Knowledge, ha previsto che Bitcoin terminerà il 2019 a circa 21.000$. Anche Tom Lee, celebre fondatore di Fundstrat Global Advisors, ha affermato che Bitcoin supererà facilmente il proprio massimo storico.