Sebben l'interesse mondiale per la ricerca delle keywords "metaverso" e "NFT" abbia avuto un boom nell'ultimo trimestre del 2021, i dati di Google Trends mostrano che l'hype ha iniziato a svanire a partire da febbraio 2022.

Google Trends mostra che, negli ultimi 12 mesi, le ricerche per "metaverse" sono cresciute vertiginosamente da ottobre a dicembre 2021. Tuttavia, dall'inizio del 2022 l'interesse di ricerca ha continuato a scendere, toccando il suo punto più basso a marzo.

Oltre alla parola chiave "metaverse", i dati mondiali mostrano che anche la ricerca di "NFT" ha iniziato il suo declino quest'anno. Il calo per il termine "NFT" è tuttavia più evidente, poiché ha raggiunto i massimi storici nel 2021 e poi è sceso bruscamente nel primo trimestre del 2022.

Interesse di ricerca globale per le parole chiave "metaverso" e "NFT". Fonte: Google Trends

Negli ultimi 12 mesi, gli utenti dalla Turchia sono stati in testa alla classifica di Google Trends in termini di interesse per la parola chiave "metaverso". Il paese ha superato la Cina e Singapore, che si sono classificate rispettivamente al 2° e 3° posto. Cipro e Libano seguono da vicino al quarto e quinto posto.

Singapore ha invece ottenuto il primo posto nella lista dell'interesse per regione negli ultimi 12 mesi per quanto riguarda la parola chiave "NFT". Il paese è seguito da Hong Kong, Cina, Canada e Filippine.

A dicembre l'interesse di ricerca globale per "NFT" ha per la prima volta superato "crypto". Oltre a questo, a gennaio il volume di trading mensile di NFT su OpenSea ha raggiunto un nuovo all-time high. L'aumento delle ricerche e del volume di trading dimostra che l’interesse per gli NFT è diventato mainstream

La crescita dei token non fungibili (NFT) nel 2021 è stata attribuita ad alcuni dei più grandi drop NFT e alle celebrità che hanno iniziato a offrire le proprie collezioni. Lo scorso anno molti personaggi hanno contribuito a rendere famosi gli NFT, da rapper influenti come Snoop Dogg ad esperti di marketing come Gary Vaynerchuk.