India: fratelli Bhardwaj arrestati per truffa del valore di 300 milioni di dollari

Come riportato nella giornata di oggi da Business Insider India, il famoso imprenditore Amit Bhardwaj e suo fratello Vivek Bharadwaj sono stati arrestati il ​​4 aprile, accusati di aver truffato circa 8.000 investitori per oltre 20 miliardi di rupie indiane, equivalenti a circa 300 milioni di dollari.

I fratelli hanno lanciato e gestito una serie di iniziative basate sulle criptovalute, tra cui la prima piattaforma indiana di mining di Bitcoin, GBMiners. Per arrestare i malviventi si sono mobilitate la Reserve Bank of India (RBI), l'Enforcement Directorate (ED) e la Cybercrime Cell della Polizia di Pune, in seguito a una denuncia presentata dall'imprenditore Parvendra Singh.

Nel 2013, i due hanno fondato GainBitcoin, uno schema di investimento con una piattaforma cloud per il trading e il mining di Bitcoin. La piattaforma si rivelò essere uno schema di Ponzi che garantiva rendimenti mensili del 10% entro 18 mesi. MCAP, il token emesso durante l'Initial Coin Offering (ICO) di GainBitcoin, non era altro che una frode, in quanto la società ne manipolava artificialmente il prezzo per renderlo di gran lunga superiore a quello effettivo.

Nel corso degli anni, gli schemi di Ponzi dei fratelli Bhardwaj hanno causato scalpore sui social media.

https://twitter.com/RS376/status/926046649364779013

Secondo le informazioni ottenute da Factor Daily, una delle tante vittime dello schema di Ponzi di GainBitcoin è stata costretta a prelevare i suoi fondi in token MCAP invece che in Bitcoin, come era previsto dal contratto della compagnia.

Al momento, il token MCAP vale circa 0,11$, in rialzo del 65 percento rispetto alla quotazione di ieri. Secondo i dati di CoinMarketCap, a giugno valeva quasi 8$.

"Se solo avessi investito in Bitcoin invece che in GainBitcoin, oggi avrei molti più soldi. Ci è stato imposto di ritirare i nostri fondi sotto forma di MCAP, anche se il metodo di pagamento previsto dal contratto era Bitcoin" ha dichiarato la vittima.

Nel 2017 Amit Bhardwaj ha pubblicato diversi libri su Blockchain e criptovalute, come "Cryptocurrency For Beginners", "Cryptocurrency Trading" e "Cryptocurrency Mining", con l'obiettivo di attrarre i potenziali investitori della classe media.

Tra le altre iniziative di Bhardwaj troviamo la piattaforma di e-commerce HighKart, la piattaforma di mining GB21, la società Amaze Mining & Blockchain Research e il wallet CoinBank.

Qualche giorno fa, la RBI ha annunciato che smetterà di fornire servizi a chi ha a che fare con le criptovalute, e di aver intenzione di lanciare la propria criptovaluta in futuro.