John McAfee, l'originale ideatore del celebre software antivirus McAfee, ha messo in palio un premio di 500$ in DAI, stablecoin basata su Ethereum, per la foto più originale scattata durante l'epidemia di coronavirus.

In particolare, l'informatico ha richiesto immagini di autostrade e città vuote: 

"Coloro in grado di lasciare la propria casa durante la quarantena (per acquistare cibo o ottenere assistenza medica) dovrebbero scattare foto interessanti delle loro città o autostrade vuote.

Ricompensa di 500$ in DAI per la foto migliore, che verrà selezionata la prossima settimana da @theemrsmcafee. Lasciate le vostre foto qui nei commenti."

La risposta della comunità è questa insolita iniziativa è stata immediata. Un utente di Twitter ha pubblicato la foto di un gruppo di capre che passeggia all'interno di un quartiere:

(Fonte: Twitter, @freethemkitties)

Un altro utente ha immortalato la Grand Central Station di New York durante l'ora di punta:

(Fonte: Twitter, @m3digital)

Stando agli ultimi dati, soltanto a New York sono stati confermati oltre 100.000 casi. La East Coast degli Stati Uniti sembra essere stata colpita più duramente dal virus rispetto al resto del Paese, ma la quarantena ha creato scenari apocalittici anche ad Ovest. Ecco ad esempio una foto di Las Vegas:

(Fonte: Twitter, @larry_buckeye)

La fotografia vincente verrà scelta dalla moglie di John McAfee, Janice McAfee — @themrsmcafee su Twitter.

Perché proprio DAI?

Quando la redazione di Cointelegraph ha chiesto perché avesse scelto proprio DAI per la distribuzione del premio, la risposta di McAfee è stata concisa:

"Stablecoin"

DAI è la moneta alla base dell'applicazione per la finanza decentralizzata MakerDAO. La reale stabilità di DAI è stata tuttavia messa in discussione lo scorso mese, quando il mercato delle criptovalute ha subito uno dei crash peggiori di sempre.

Il crollo improvviso di ETH, il cui valore era diminuito del 54% in appena nove giorni, aveva infatti scatenato il caos nel mercato dei prestiti di MakerDAO.

Recentemente McAfee ha rilasciato dichiarazioni parecchio controverse in merito al coronavirus. Uno dei suoi tweet, immediatamente rimosso dagli amministratori della piattaforma, affermava:

"Il coronavirus non attacca le persone di colore perché il virus è di origine cinese."

Come reagirà ora Twitter al fatto che McAfee stia incentivando la gente a uscire di casa e scattare foto?