Mercati delle criptovalute in crescita, capitalizzazione complessiva sopra i 300 mld di dollari

I mercati delle criptovalute si tingono di verde: nella giornata di oggi, 26 luglio, la maggior parte degli asset è in crescita rispetto alle ultime 24 ore, come evidenziano i dati di Coin360.

Dopo aver guidato l'impennata del mercato della settimana scorsa, durante la quale ha abbattuto la soglia psicologica degli 8.000$, il bitcoin (BTC) ha consolidato i suoi guadagni. 

Market visualization

Grafico fornito da Coin360

Al momento della stesura di questo articolo, un bitcoin è scambiato per circa 8.230$, in rialzo dell'1,35% rispetto alla quotazione di ieri. Oggi la criptovaluta più famosa al mondo ha toccato gli 8.300$.


Weekly high in Bitcoin’s 7-day price chart

Grafico settimanale del Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph

I guadagni settimanali e mensili del bitcoin ammontano rispettivamente all'11,9 e al 33,3 percento, secondo i dati dell'indice dei prezzi di Cointelegraph.

Oggi, il partner di Blockchain Capital Spencer Bogart ha paragonato il prezzo del bitcoin ad una "polveriera", sostenendo che l'asset è "in attesa di ragioni per schizzare in alto".

Secondo i dati di CoinMarketCap, BTC occupa il 46,9% di tutto il mercato delle criptovalute, appena sotto i livelli di ieri.

Al momento, ethereum (ETH) è scambiata per circa 478$, registrando così un guadagno dell'1% rispetto alla giornata di ieri. Oggi l'altcoin ha toccato il picco di 483$, per poi ritornare ai livelli attuali. I suoi valori di crescita settimanali e mensili si assestano rispettivamente al 3 e al 9 percento.

 

Ethereum’s 7-day price chart

Grafico settimanale di Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Al momento della stesura di questo articolo, tra le monete della top 10 di CoinMarketCap non si registrano perdite importanti: Ripple (XRP) scende di circa mezzo punto percentuale, finendo a quota 0,46$, Litecoin (LTC) perde lo 0,18%, assestandosi a quota 86,75$, e Cardano (ADA) rimane pressoché stabile, mantenendosi a quota 0,17$.

Tra i migliori performer della top ten troviamo IOTA (MIOTA), la nona criptovaluta per capitalizzazione di mercato, in rialzo del 7% rispetto a ieri, con la quotazione di 1,05$ a moneta.

Allargando l'analisi alle prime 20 monete elencate da CoinMarketCap, spicca invece VeChain. La criptovaluta ha registrato un'impressionante +28%, assestandosi a 2,51$.

VeChain 7-day chart

Grafico settimanale di VeChain. Fonte: CoinMarketCap 

La capitalizzazione complessiva del mercato si assesta a 302 mld di dollari.

24-hour high in the total market capitalization of all cryptocurrencies

Capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Ieri, il presidente della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti ha affermato che il governo è "in ritardo di quattro anni", ed ha urgente bisogno di testare la tecnologia blockchain per "vedere come può aiutarci a fare un lavoro migliore come regolatore."

Gli investitori hanno osservato da vicino gli sviluppi normativi sia della CFTC che della Securities and Exchange Commission (SEC). Recentemente, l'attenzione di quest'ultima si è concentrata sulla potenziale approvazione di un exchange-traded fund (ETF) basato su criptovalute, che alcuni considererebbero un "sacro graal" per il mercato.

Secondo molti, l'impennata di questo mese, che è partita il 16 luglio, è stata innescata dalla notizie arrivate da BlackRock, il più grande fornitore al mondo di ETF: la società sta infatti valutando una sua entrata nel mercato del bitcoin.

Questa settimana, la SEC ha rimandato la sua decisione riguardante la domanda d'approvazione dell'ETF sul bitcoin della società di investimenti Direxion, nello stesso giorno in cui il digital asset manager Bitwise ha fatto richiesta per un ETF simile, che includerebbe però un indice di dieci criptovalute.