La Borsa di Malta sigla un memorandum d'intesa con Binance per lanciare una piattaforma di trading di security token

MSX PLC, la divisione asset digitali della Borsa di Malta (MSX), ha firmato un memorandum d'intesa con l'exchange di criptovalute Binance per il lancio di un nuovo exchange di security token.

Il comunicato sostiene che la nuova società potrà beneficiare dei "26 anni di operatività come borsa regolamentata" della Borsa di Malta e del dinamismo e della portata internazionale del modello di business di Binance.

Come segnalato in passato, Binance si è impegnata molto per espandere la sua presenza commerciale a Malta, paese che grazie alle sue politiche pro-cripto si è guadagnato il soprannome di "Isola delle Blockchain". Il CEO di Binance Changpeng Zhao, noto anche come CZ, ha dichiarato:

"Malta [...] è diventata un hub globale per la tecnologia blockchain tramite regolamentazioni dinamiche e trasparenti. Questa partnership consentirà a Binance e MSX di ospitare asset finanziari tradizionali su blockchain tramite security token."

Il presidente della Borsa di Malta Joe Portelli ha dichiarato che l'iniziativa rappresenta una "nuova opportunità di mercato per sviluppare e superare i confini del settore finanziario maltese".

A marzo, Binance ha annunciato l'apertura del suo ufficio a Malta, dopo aver ricevuto una lettera di avvertimento da parte delle autorità finanziarie giapponesi sul suo status normativo.

Quest'estate, CZ ha dichiarato in un'intervista esclusiva con Cointelegraph che l'exchange aveva aperto un conto bancario sull'isola, aprendo la strada all'introduzione di coppie fiat-cripto. I rappresentanti della compagnia hanno poi accennato ai piani dell'exchange di aprire una piattaforma con sede a Malta proprio a tale scopo.

Binance è l'exchange di criptovalute più grande del mondo in termini di volume di trading giornaliero, che al momento della stesura di questo articolo ammonta a circa 822 mln di dollari.