Un nuovo sistema di rimesse cerca di combattere la volatilità delle criptovalute nei pagamenti internazionali

Una società fintech giapponese ha svelato un sistema progettato per combattere la volatilità dei prezzi osservata quando le criptovalute vengono utilizzate nelle rimesse.

Atom Solutions sostiene che, al momento, le opzioni per i lavoratori stranieri che devono effettuare rimesse all'estero sono limitate. Mentre nelle tradizionali transazioni bancarie i costi possono essere molto elevati, quando si ricorre alle criptovalute emerge un problema completamente diverso. A causa delle selvagge oscillazioni dei mercati, che interessano sia il Bitcoin, che Ethereum, che le altre altcoin meno conosciute, il valore di una rimessa può ridursi drasticamente in un breve lasso di tempo, il che significa che il denaro fiat convertito in criptovaluta per una rimessa può valere molto meno quando, all'arrivo, viene riconvertito da criptovaluta a fiat.

Questo è il motivo per cui l'azienda ha messo a punto il sistema Equivalent Value Overseas Remittance, conosciuto con l'acronimo di EVOR. Atom Solutions ritiene che questo prodotto abbia il potenziale di eliminare decenni di carenze in questo settore di alto valore.

Ad esempio, ipotizziamo che qualcuno in Giappone voglia inviare denaro ad una persona cara nelle Filippine. Il wallet multivaluta della società consentirà alla persona che effettua il pagamento di acquistare criptovalute utilizzando lo yen giapponese prima di trasferirle sul wallet dei propri parenti nelle Filippine. Il pagamento arriva poi nella valuta fiat locale, contribuendo a ridurre i costi e attenuando i rischi associati ai cambi.

La velocità con cui avviene questa transazione è un fattore cruciale per garantire che il valore di una rimessa sia preservato, e inoltre Atom Solutions sostiene che l'EVOR possa offrire "il costo più basso possibile al mondo" in termini di commissioni.

Una suite di servizi finanziari

Atom Solutions ha intenzione di offrire ai propri clienti una suite di servizi finanziari che va oltre le rimesse, il tutto con l'intento di rendere le criptovalute più pratica per l'uso quotidiano.

Ha creato un nuovo asset digitale noto come Eternal Coin (XEC). Oltre a svolgere un ruolo strumentale nel processo delle rimesse, la piattaforma consentirà alla propria comunità di prestare XEC ad altri utenti su base peer-to-peer. È possibile potenzialmente guadagnare interessi su questi prestiti ottenendo una quota delle commissioni di transazione pagate dal mutuatario.

Nel complesso, Atom Solutions sostiene che il suo concetto di rimesse sia un qualcosa mai implementato prima. Spera che i suoi prodotti, insieme al suo wallet multivaluta e al sistema di exchange ufficiale, contribuiranno a trasformare in meglio l'industria.

Rimesse in aumento

I dati della Banca Mondiale sulle rimesse inviate ai paesi a basso e medio reddito ci fanno capire come mai vi sia la necessità di un cambiamento del sistema. La ricerca ha rilevato che le rimesse hanno raggiunto il livello record nel 2017, aumentando dell'8,5% fino a raggiungere i 466 miliardi di dollari nell'arco di 12 mesi. Includendo il denaro che scorre nei paesi ad alto reddito, questa cifra sale ulteriormente a 613 miliardi di dollari, un aumento del 7%. Per quanto riguarda i paesi in cui sono state inviate la maggior parte delle rimesse, l'India, la Cina, le Filippine, il Messico, la Nigeria e l'Egitto sono in cima alla lista.

Inoltre, secondo la Banca Mondiale, le rimesse sono cresciute ulteriormente nel 2018, e visto che tali somme di denaro rappresentano spesso delle risorse vitali per i destinatari, Atom Solutions spera che la loro soluzione aiuti queste persone a ricavare il più possibile da questi pagamenti, senza perdere denaro per via di tasse esorbitanti.

Atom Solutions ha sede a Tokyo e il lancio dell'Equivalent Remission System è previsto per l'inizio di marzo 2019. Da oggi, gli utenti possono provare l'EVOR Simulator prima del lancio del servizio ufficiale.
 

Avviso. Cointelegraph non sostiene alcun contenuto o prodotto presente su questa pagina. Sebbene puntiamo ad offrire quante più informazioni possibili, i lettori dovrebbero comunque effettuare ricerche approfondite e assumersi le responsabilità delle proprie azioni. Questo articolo non può essere considerato un consiglio d'investimento.