L'operatore del NYSE lancia un tool per il tracking delle criptovalute insieme a Blockstream

Intercontinental Exchange (ICE) ha stretto una partnership con Blockstream, un'importante società che opera nel settore delle blockchain, per lanciare il suo prodotto Cryptocurrency Data Feed. Lo annuncia un tweet postato il 24 gennaio.

Fondata nel 2000 negli Stati Uniti, Intercontinental Exchange è una società internazionale che gestisce 23 borse in tutto il mondo, tra cui la Borsa di New York (NYSE).

Secondo l'annuncio, il nuovo servizio di ICE consente di ottenere dati storici e in tempo reale per oltre 60 criptovalute, raccogliendoli dai principali mercati ed exchange di tutto il mondo.

Su Twitter, Blockstream ha introdotto il suo prodotto con il nome "Crypto Feed V3", sostenendo che la nuova versione del servizio include più di 30 piattaforme e oltre 400 coppie di trading tra fiat e criptovalute.

La nuova partnership ha l'obiettivo di fornire agli investitori di tutto il mondo uno strumento completo per monitorare i dati relativi alle criptovalute più scambiate.

Il Cryptocurrency Data Feed include una serie di servizi di monitoraggio del mercato, tra cui la possibilità di consultare i dati storici degli asset e una panoramica del mercato 24 ore su 24 che include un calcolo di volume accumulato, prezzo medio ponderato per il volume (VWAP) e altri indicatori.

Inoltre, il nuovo servizio è supportato dallo strumento Secure Financial Transaction Infrastructure (SFTI) di ICE, che dovrebbe eliminare i tempi morti e permettere di ricevere notifiche immediate in caso di emergenza.

ICE aveva annunciato il lancio di Bakkt, un ecosistema globale regolamentato per asset digitali, nell'agosto del 2018.

Come riportato il 31 dicembre 2018, ICE ha rilasciato un update sul lancio della piattaforma - che in precedenza era previsto per il 24 gennaio - in seguito ad una consultazione con la Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Recentemente, Bakkt ha annunciato di essere alla ricerca di alcune figure chiave, tra cui in particolare sviluppatori di livello senior. A metà gennaio, la piattaforma di ICE ha anche acquisito alcuni asset della società Rosenthal Collins Group.