Il codice della Phase Zero di Ethereum potrebbe essere completato entro giugno, afferma uno sviluppatore

Il codice per la prima fase della transizione di Ethereum (ETH) verso un algoritmo di consenso proof-of-stake (PoS) potrebbe essere completato entro il 30 giugno: la notizia è stata confermata da uno degli sviluppatori della blockchain.

Durante uno dei meeting bisettimanali di Ethereum, il ricercatore Justin Drake ha affermato che il team di sviluppo pianifica di completare il codice entro fine giugno. In particolare, l'uomo ha affermato:

"Stiamo ancora seguendo le giuste tempistiche. Le semplificazioni [del codice] stanno arrivando, il che è ottimo. Il processo di setacciatura servirà a trovare gli ultimi bug."

Phase Zero: è questo il nome della prima fase di transazione del network Ethereum da un algoritmo di consenso Proof-of-Work (PoW) a uno PoS. Anche conosciuto con il nome di Beacon Chain, si tratta di un aggiornamento estremamente importanti per Ethereum 2.0, l'ultimo stadio della rete: verrà infatti implementato un nuovo sistema di convalida dei blocchi.

Il lancio della versione pre-release di Phase Zero è avvenuto a gennaio di quest'anno

Nel precedente incontro, gli sviluppatori di Ethereum hanno preso in considerazione l'idea di implementare hard fork minori, ma in maniera più frequente. Questo consentirebbe un aggiornamento continuo del protocollo, riducendo enormemente i tempi di implementazione delle funzioni che richiedono più fork.