Analisi dei prezzi 30/07: BTC, ETH, XRP, LTC, BCH, BNB, EOS, BSV, XLM, ADA

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Dopo aver affrontato l'opposizione dei regolatori di tutto il mondo, Facebook ha avvisato gli investitori che il progetto Libra potrebbe non vedere la luce del giorno. Se Libra vorrà avere successo, dovrà ottenere le necessarie autorizzazioni dalle autorità di regolamentazione e dai legislatori, cosa che sembra sempre più difficile. Con Libra, l'adozione e l'uso delle criptovalute potrebbe crescere a causa dell'enorme utenza di Facebook. Senza la stablecoin potremmo assistere ad un'adozione più lenta, ma le criptovalute continueranno comunque ad attrarre nuovi utenti.

Gli analisti sono fiduciosi che il dimezzamento di Bitcoin nel 2020 sarà un grande evento rialzista e spingerà il suo prezzo a nuovi massimi. L'ultimo a sottolinearlo è stato il co-conduttore del programma Squawk Box della CNBC Joe Kernen, che si aspetta un'impennata a 55.000$ entro maggio 2020, equivalente ad un rendimento di oltre il 450% rispetto ai livelli attuali. 

Anche se siamo rialzisti su Bitcoin e su alcune altre importanti altcoin, crediamo che il momento migliore per acquistare sia quando riprenderanno il loro trend rialzista. L'acquisto in un trend ribassista può rapidamente causare perdite, e durante un downtrend anche le notizie sono generalmente di natura ribassista. Di conseguenza, molti trader abbandonano le loro posizioni per paura di perdere il capitale. Quindi, è meglio comprare quando il vento soffia in favore dei rialzisti. Vediamo se è possibile individuare eventuali setup d'acquisto.

BTC/USD

I ribassisti non sono stati in grado di capitalizzare sulla debolezza di Bitcoin (BTC) e stanno trovando difficoltà a trascinarlo sotto il supporto critico di 9.080$. Questo supporto ha retto due volte negli ultimi 14 giorni. Anche le medie mobili si stanno appiattendo, il che suggerisce che i ribassisti stanno perdendo la loro presa. Ora, se i rialzisti riusciranno a portare il prezzo al di sopra delle medie mobili, avremo un chiaro segnale di forza. Pertanto, manteniamo valida la proposta fornita in una delle scorse analisi.

BTC / USD

Se la coppia BTC/USD non dovesse invece superare le medie mobili, sarà indice di vendite a livelli più alti. Un breakdown da 9.080$ intaccherà il sentiment e potrebbe perciò comportare una caduta nella prossima zona di supporto 7.451,63$ - 6.933,90$. Prevediamo che la coppia farà una mossa decisiva nei prossimi giorni.

ETH/USD

Ether (ETH) è in bilico attorno alla linea di tendenza rialzista. Quindi, diventa importante che i rialzisti difendano tale soglia, perché se il prezzo dovesse precipitare sotto la linea con forza, potrebbe crollare in picchiata. C'è un supporto minore a 192.945$, ma non ci aspettiamo che regga.

ETH / USD

Se la coppia ETH/USD dovesse invece superare quota 235,70$, avremo un segnale di forza. Pertanto, manteniamo valida la proposta fornita in un'analisi precedente. È improbabile che questo trading continui a lungo. Prevediamo un ampio spostamento in entrambe le direzioni entro i prossimi giorni.

XRP/USD

XRP sta cercando di rimbalzare da poco sopra 0,30$. Se i rialzisti riusciranno a mantenere il prezzo al di sopra dell'EMA a 20 giorni e 0,34229$, sarà un segnale positivo. I trader possono attendere che il prezzo superi quota 0,34229$ prima di aprire le proprie posizioni long. Lo stop loss può essere mantenuto a 0,275$. Tuttavia, poiché la valuta digitale tende a trascorrere lunghi periodi in fase di consolidamento, suggeriamo ai trader di allocare solo il 50% delle posizioni abituali.

XRP / USD

Se il rimbalzo dovesse vacillare all'EMA a 20 giorni o a 0,34229$, i ribassisti tenteranno nuovamente di affondare la coppia XRP/USD al di sotto del supporto critico di 0,27795$. Se questo supporto dovesse cedere, il calo potrebbe estendersi a 0,19$.

LTC/USD

Litecoin (LTC) è ferma tra la linea di downtrend e 83,65$. Ha formato un pattern a candlestick doji il 29 luglio, che mostra un equilibrio tra acquirenti e venditori. Un superamento della linea di downtrend sarà il primo segno di un possibile cambiamento di trend.

LTC / USD

Al contrario, se la coppia LTC/USD dovesse scendere al di sotto della zona di supporto 83,65$ a 76,7143$, avremo un forte segnale di debolezza. Ci aspettiamo che i rialzisti difendano quota 69,9227$, che equivale al ritracciamento di Fibonacci del 61,8%, poiché in caso di breakdown, il calo può estendersi a 58$. Consigliamo ai trader di attendere che il prezzo superi e si mantenga al di sopra della linea di downtrend.

BCH/USD

Bitcoin Cash (BCH) sta tentando di rimbalzare dalla linea di uptrend, il che è un segno positivo. Se i rialzisti riusciranno a spingere il prezzo al di sopra dell'EMA a 20 giorni e della resistenza a 345,80$, verrà completato un pattern a triangolo ascendente che ha un target di 440,37$. Pertanto, i trader possono acquistare in caso di chiusura (fuso orario UTC) sopra 345,80$ e mantenere uno stop loss di 280$.

BCH / USD

Contrariamente alla nostra ipotesi, se la coppia BCH/USD non dovesse superare la prossima resistenza, scendendo al di sotto della linea di tendenza rialzista, potrebbe scivolare a 251,23$. Un breakdown di questo livello indicherà debolezza. Abbiamo notato che si sta formando un ampio pattern head and shoulders, quindi rimaniamo cauti. Tuttavia, diventeremo ribassisti solo dopo il suo completamento.

BNB/USD

Binance Coin (BNB) si è gradualmente spostata verso il basso. Il suo prossimo supporto è a 24,1709$. Se il prezzo non riuscirà a rimbalzare bruscamente da questo supporto, sarà un segnale negativo. Un rimbalzo troppo debole sarà indice di una mancanza di acquirenti e aumenterà perciò la possibilità di un calo a 18,30$.

BNB / USD

Viceversa, se la coppia BNB/USD dovesse rimbalzare dai livelli attuali o da 24,1709$, superando la SMA a 50 giorni, indicherà forza. Prevediamo che il trend rialzista riprenderà oltre 32,60$. Poiché la coppia viene scambiata vicino ai massimi storici, rimaniamo positivi, e suggeriremo un trade non appena individueremo una configurazione rialzista.

EOS/USD

Quando gli acquirenti non intervengono per difendere i livelli di supporto critico, di solito è un segnale ribassista. EOS continua ad essere scambiata intorno a 3,8723$, che è un supporto importante. Il fatto che il prezzo non sia riuscito a superare l'EMA a 20 giorni dimostra che i rialzisti non acquistano in modo aggressivo a questi livelli.

EOS / USD

Se la coppia EOS/USD dovesse scendere sotto 3,8723$, troverà un supporto minore a 3,30$, al di sotto del quale il calo può estendersi a 2,20$. Le medie mobili in calo e l'RSI in zona negativa suggeriscono che i ribassisti hanno il sopravvento.

La nostra ipotesi ribassista non sarà invalidata se la coppia rimbalzerà sul supporto, impennandosi sopra 4,7753$. Potrebbe trovare una certa resistenza alla SMA a 50 giorni, ma una volta attraversata, è probabile che prenda slancio. Non individuiamo alcuna configurazione rialzista ai livelli attuali, quindi rimaniamo neutrali.

BSV/USD

I rialzisti stanno tentando di mantenere Bitcoin SV (BSV) nella metà superiore del canale discendente. Tuttavia, a meno che non spingano rapidamente il prezzo al di sopra dell'EMA a 20 giorni, i ribassisti cercheranno ancora una volta di affondare la valuta digitale nella metà inferiore. Con entrambe le medie mobili in calo e l'RSI sotto quota 50, il vantaggio è in mano ai ribassisti.

XLM / USD

In basso, il prossimo supporto è a 107$. Se dovesse cedere, la coppia BSV/USD potrebbe scendere a 61,832$, che è il livello da cui è iniziata la mossa rialzista il 21 maggio.

Al contrario, se i rialzisti spingeranno il prezzo al di sopra della linea di resistenza del canale discendente, la coppia potrebbe iniziare un nuovo trend rialzista o consolidarsi in un range per alcuni giorni. Non abbiamo trovato alcuna configurazione rialzista ai livelli attuali.

XLM/USD

Stellar (XLM) ha formato un pattern a candlestick doji negli ultimi due giorni. Ciò è sintomo di indecisione tra ribassisti e rialzisti. Ne deriva che il prezzo rimane bloccato tra l'EMA a 20 giorni e 0,076$. In basso, prevediamo che i rialzisti difenderanno la zona di supporto 0,072545$ a 0,076$. Tuttavia, è probabile che la valuta digitale prenderà slancio solo dopo essere salita al di sopra dell'EMA a 20 giorni e sopra quota 0,097795$.

XLM / USD

Le medie mobili in calo e l'RSI in territorio negativo suggeriscono che i ribassisti hanno il sopravvento. Se dovessero affondare la coppia XLM/USD al di sotto di 0,072545$, il downtrend riprenderà. Vista l'incertezza ai livelli attuali, abbiamo deciso di non proporre alcun trade. Diventeremo rialzisti se il prezzo si manterrà al di sopra dell'EMA a 20 giorni. 

ADA/USD

Cardano (ADA) è stata scambiata all'interno del triangolo simmetrico negli ultimi giorni. È difficile prevedere la direzione del breakout. Pertanto, aprire nuove posizioni all'interno del triangolo può causare delle perdite. La cosa migliore da fare è quindi aspettare un breakout.

ADA / USD

Entrambe le medie mobili sono in calo e l'RSI è sotto i 50, il che suggerisce che i ribassisti sono in vantaggio. Un eventuale breakdown del triangolo farà riprendere il calo, con un target di 0,041$.

Al contrario, se la coppia ADA/USD supererà il triangolo, potremmo assistere ad un'inversione di trend con un target di 0,079$. L'impennata potrebbe trovare resistenza tra la SMA a 50 giorni e 0,082$, ma se questa zona verrà superata, è probabile un nuovo test degli 0,10$. I trader aggressivi possono acquistare in caso di breakout e chiudere (fuso orario UTC) sopra il triangolo e mantenere uno stop loss di 0,056$. Consigliamo di utilizzare solo il 50% delle posizioni abituali.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.