Coinbase in trattativa per l'acquisizione del servizio di custodia BTC di Xapo

Secondo quanto riportato da The Block, il famoso exchange di criptovalute americano Coinbase sta negoziando l'acquisizione del servizio di custodia di Bitcoin (BTC) di Xapo.

Alcune fonti a conoscenza dei fatti sostengono che Coinbase abbia dovuto competere con altre aziende interessate all'affare, tra cui il colosso finanziario Fidelity Digital Assets.

A seguito della chiusura dell'accordo, Coinbase pagherà circa 50 milioni di dollari a Xapo.

Fondata nel 2014, Xapo è una società con sede ad Hong Kong che fornisce hot e cold wallet per BTC e carte di debito basate su Bitcoin. La compagnia è sostenuta da attori leader del settore, come le società di venture capital Greylock Partners e Index Ventures, e le società di investimento Digital Currency Group, Winklevoss Capital e Blockchain Capital. Secondo il rapporto Xapo ha in custodia asset per oltre 5,5 miliardi di dollari.

Come segnalato ieri da Cointelegraph, il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha dichiarato che Coinbase Custody è riuscita a ottenere un miliardo di dollari di asset in gestione a soli 12 mesi dal suo lancio. Ha inoltre dichiarato che, nello stesso arco di tempo, le istituzioni che hanno aderito al servizio sono più di 70.

Questa settimana, la società ha ampliato il trading della stablecoin USD Coin (USDC) ad altri 85 paesi. Inoltre, l'exchange statunitense ha annunciato l'espansione dei suoi servizi di trading in altre 50 giurisdizioni, tra cui BrasileSudafrica e Taiwan.