CEO di Ripple: solo l'1% delle criptovalute esistenti oggi sopravviverà

Il 99% delle criptovalute arriverà a valere zero: a sostenerlo è il CEO di Ripple Brad Garlinghouse.

Esistono troppi progetti crypto, afferma Garlinghouse

In un'intervista rilasciata a Bloomberg il 5 novembre, Garlinghouse ha affermato al momento ci sono troppe criptovalute, prevedendo che solo l'1% di esse avrà un futuro.

I pochi progetti che sopravviveranno avranno un impatto significativo, e cresceranno significativamente col tempo, dato che si concentreranno sul risolvere problemi reali per clienti reali, ha dichiarato il CEO.

La crescita è causata dall'hype che circonda i mercati

Secondo Garlinghouse, il numero sempre maggiore di asset digitali è dovuto al forte hype che si è creato attorno all'ecosistema crypto.

Osservando che ad oggi ci sono più di 3.000 asset digitali che vengono scambiati ogni giorno, il CEO di Ripple ha lasciato intendere che pochissimi saranno effettivamente in grado di soddisfare le esigenze dei clienti, e che la stragrande maggioranza di essi "arriverà probabilmente a valere zero".

"Ogni volta che c'è un nuovo mercato, ci sono molte persone che si buttano in quel mercato e provano a dimostrare di poter risolvere un problema, di poter soddisfare le esigenze dei clienti".

Critiche alla "volatilità delle transazioni" di SWIFT

Nell'intervista, Garlinghouse ha anche criticato la cosiddetta "volatilità delle transazioni" del sistema SWIFT.

Citando un articolo pubblicato da Ripple riguardante l'esposizione alla volatilità di XRP, Garlinghouse ha affermato che il token XRP ha "1/10 dell'esposizione alla volatilità rispetto a un tipico pagamento SWIFT in fiat".

A luglio, SWIFT ha annunciato il successo di una sperimentazione sui trasferimenti cross-border istantanei in Asia, sostenendo di essere riuscita ad eseguire dei pagamenti in tempi che vanno dai 13 ai 25 secondi.

I test prevedevano l'interazione tra la piattaforma di pagamento istantaneo Global Payments Innovation di SWIFT e la soluzione di pagamenti istantanei nazionali di Singapore FAST. Come riportato, SWIFT consentirà alle aziende DLT di utilizzare la sua piattaforma GPI.