Telegram rilascia il testnet explorer e il node software di Telegram Open Network

Il servizio di messaggistica istantanea Telegram ha rilasciato il testnet explorer e il node software della propria blockchain, il Telegram Open Network (TON).

Il token di Telegram verrà lanciato fra due mesi

Due mesi prima del lancio della moneta digitale Gram, Telegram ha pubblicato sul proprio sito web il testnet explorer e il node software del Telegram Open Network.

Ad agosto tre individui che pare abbiano investito in una delle due Initial Coin Offering (ICO) private di Telegram, grazie alle quali l'azienda ha ottenuto un finanziamento complessivo di ben 1,7 miliardi di dollari, hanno svelato che il lancio di Gram è previsto per ottobre. L'obiettivo a lungo termine del progetto è quello di rendere la criptovaluta utilizzabile dagli oltre 300 milioni di utenti di Telegram.

Sempre ad agosto, un altro presunto investitore nel progetto aveva svelato che il rilascio al pubblico del node software e di tutta la relativa documentazione era stato inizialmente pianificato per il primo settembre. Già la prima versione della blockchain, sostiene la fonte, conterrà funzioni avanzate come sharding e vari meccanismi di consenso.

Una rete incredibilmente veloce

Ad aprile di quest'anno, Telegram ha fornito libero accesso alla versione di prova del proprio network ad un numero limitato di sviluppatori internazionali. Secondo i tester, il Telegram Open Network ha dimostrato "velocità di transazione estremamente elevate": non sono tuttavia forniti ulteriori dettagli, in quanto il codice alla base della rete, compreso quello relativo agli smart contract, non era ancora stato finalizzato.