Facebook battuta sul tempo: Telegram lancerà il token Gram ad ottobre

La popolare applicazione di messaggistica Telegram lancerà Gram, la propria valuta digitale, ad ottobre di quest'anno: la notizia è stata confermata da tre individui anonimi che pare abbiano investito in una delle due Initial Coin Offering (ICO) private di Telegram, grazie alle quali l'azienda ha ottenuto un finanziamento complessivo di ben 1,7 miliardi di dollari.

Token di Telegram tra due mesi

Stando a quanto recentemente riportato dal portale d'informazione New York Times, i tre investitori hanno svelato che i primi token verranno lanciati fra soltanto due mesi. L'obiettivo a lungo termine del progetto è quello di rendere Gram disponibile agli oltre 300 milioni di utenti di Telegram.

Telegram potrebbe pertanto battere Facebook sul tempo, lanciando una nuova moneta digitale globale prima di Libra. Ciononostante, sottolinea il New York Times, non sappiamo ancora molto su Gram a livello tecnico.

La risposta normativa è ancora incerta

È incerto anche come Telegram pianifichi di placare i timori delle autorità, preoccupate che un'alternativa al denaro tradizionale possa compromettere irrimediabilmente la stabilità economica sia nazionale che globale.

A maggio di quest'anno, Telegram ha rilasciato ufficialmente un test client per il proprio Telegram Open Network (TON), consentendo agli utenti di testare in prima persona la blockchain della criptovaluta. 

Inoltre, secondo alcune voci di corridoio la Banca Popolare Cinese inizierà a distribuire la propria criptovaluta nazionale a partire dall'11 novembre, al fine di contrastare la potenziale minaccia rappresentata da Libra.