La droga è sparita: Mike Novogratz compara gli attuali mercati delle criptovalute ad una clinica di metadone

Durante una recente intervista con Bloomberg, il CEO di Galaxy Digital Mike Novogratz ha comparato le attuali prestazioni dei mercati delle criptovalute ad una "clinica di metadone".

Bloomberg ha chiesto a Novogratz se il suo passato in Wall Street lo rendesse in qualche modo differente rispetto al resto della comunità delle criptovalute, che spesso considera le monete digitali "quasi una religione". L'uomo ha risposto che, nonostante creda fermamente in questa tecnologia, quando "i prezzi diventano stupidi" vende senza pensarci troppo.

Novogratz ha inoltre definito l'incredibile crescita del Bitcoin (BTC) durante gli ultimi mesi dello scorso anno "una droga". Si è trattato di un periodo di folle "mania speculativa", spiegando che "il pubblico è più sobrio adesso, la droga è sparita".

Il celebre imprenditore ha affermato che attualmente il mercato è dominato da "pessimismo" e "paura", e molte persone prevedono che il valore delle criptovalute arriverà presto a zero. Novogratz non ha tuttavia perso la propria fiducia:

"Non arriverà a zero, ci troviamo in una clinica di metadone".

Il vecchio collaboratore di Goldman Sachs ha ammesso di aver erroneamente previsto che il Bitcoin "avrebbe difeso il supporto a 6.200$ [...] ma poi Bitcoin Cash ha deciso di fare un'altra fork". L'idea che la biforcazione di BCH sia stata la principale causa del recente crollo dei mercati è molto diffusa fra gli analisti.

Un altro motivo del recente declino dei prezzi è stato l'inaspettato intervento della SEC:

"Al tempo stesso la SEC è arrivata e ha sanzionato alcune ICO, dicendo: 'Oh, fra parentesi, adesso i vostri investitori possono fare causa per danni'. Questo ha spaventato parecchie persone."

Per quanto riguarda l'argomento Initial Coin Offering (ICO), Novogratz ha dichiarato che "al momento il mercato delle ICO è praticamente morto". Ciononostante "la SEC non vuole ammazzare totalmente questa innovazione", e in futuro gli Stati Uniti regolamenteranno il settore in maniera appropriata.

Ha tuttavia spiegato che i security token "non saranno più roba che va da 1$ a 1.000$", ma piuttosto "cose che generano profitti del 14%" vendute soltanto ad acquirenti qualificati. "Può sembrare molto meno emozionante, ma vedrete che in questo modo il business crescerà."

Il fondatore di Galaxy Digital ha infine ripetuto che a suo parere "il Bitcoin diverrà l'oro digitale":

"Questo significa che il Bitcoin sarà l'unica moneta a diventare uno schema piramidale legalizzato... proprio come l'oro. Se prendessimo tutto l'oro mai estratto nella storia del mondo riuscirebbe a malapena a riempire una piscina olimpionica. Devi essere folle per pensare che quella piscina abbia un valore di 8.000 miliardi di dollari. Ma il prezzo è questo perché siamo noi a deciderlo".