Un altro giorno, un altro picco dei Bitcoin (BTC) in uscita dall'exchange Coinbase, mentre gli investitori continuano a riversare fondi nella principale criptovaluta.

I dati della risorsa di monitoraggio on-chain Glassnode mostrano che venerdì 12.354 BTC (694 milioni di dollari) sono stati prelevati dall’order book di Coinbase in una sola ora.

Coinbase registra un altro squeeze del saldo di BTC

Essendo il più grande exchange di criptovalute negli Stati Uniti, quest’anno Coinbase ha agevolato diversi acquisti di Bitcoin significativi.

Come segnalato da Cointelegraph, l’improvviso trasferimento di somme superiori a 10.000 BTC verso wallet privati è tutt’altro che inaudito, ma dimostra comunque l’intenzione di conservare Bitcoin a lungo termine invece di tenerlo a portata di mano per la vendita.

Grafico del saldo di Bitcoin su Coinbase Pro. Fonte: Bybt

Secondo l’analista Lex Moskovski, il tipo di investitore dietro tali transazioni rimane incerto: potrebbe essere un individuo privato o un piccolo gruppo, così come un investitore istituzionale o un cliente commerciale.

Istituzioni o meno, rimane un deflusso significativo,” ha sottolineato commentando i dati di Glassnode.

Grafico annotato dei deflussi di Bitcoin da Coinbase. Fonte: Lex Moskovski/ Twitter

Un “sano bull market”

I dati emergono mentre gli indicatori on-chain restano fortemente rialzisti. Questa settimana, il co-fondatore di Glassnode, Rafael Schultze-Kraft, ha evidenziato un picco del cosiddetto realized cap (Rcap) di Bitcoin, un altro fattore a sostegno della tesi d’acquisto generale.

Il realized cap è una misura della capitalizzazione di mercato di Bitcoin basata sul prezzo a cui ciascuna moneta è stata spostata l’ultima volta. Questo parametro offre un’utile indicazione sulla composizione del mercato e sul sentiment dei trader, e produce un totale notevolmente diverso dal market cap tradizionale.

Afflussi di capitale in Bitcoin senza precedenti, misurati dalla capitalizzazione realizzata,ha twittato venerdì Schultze-Kraft.

“Negli ultimi 6 mesi, il realized cap è aumentato di un incredibile 250 miliardi di dollari: una crescita del ~200%. Un sano bull market.”

Proseguendo, ha aggiunto che il recente aumento del realized cap corrisponde all’intero market cap tradizionale di Bitcoin misurato a dicembre 2020.

Grafico annotato del realized cap di Bitcoin vs. BTC/USD. Fonte: Rafael Schultze-Kraft/Twitter

Tuttavia, rispetto al market cap tradizionale, il realized cap può ancora crescere notevolmente prima di segnalare l’apice del bull market. Il MVRV, che misura il rapporto tra i due parametri, ha indicato questa settimana un valore di 4,4, in confronto a 7,6 di febbraio e a più di 10 nei massimi dei precedenti cicli di mercato.

Dobbiamo ancora assistere alla vera FOMO delle istituzioni. Sta arrivando,” ha dichiarato Timothy Kim in risposta alle cifre di Glassnode.