Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, EOS, Litecoin, Cardano, Stellar, IOTA, TRON: Analisi dei prezzi, 23 luglio

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Come mai anche se bitcoin è finalmente in salita le altcoin stanno precipitando? Dopo crolli prolungati, di solito i cosiddetti bottom fisher diventano i leader del mercato. Questo è il primo segnale di un imminente cambio di trend.

Negli ultimi mesi, la dominance del bitcoin è salita gradualmente, passando dal 36% dei primi di maggio al 46,5% di oggi. Ciò dimostra che anche se gli investitori stanno rimanendo alla larga dalle altcoin, stanno anche accumulando bitcoin da un po'.

Anche se quest'anno i prezzi del bitcoin sono diminuiti drasticamente, l'interesse nel trading dei futures sul BTC è aumentato. Confrontando i dati del primo trimestre del 2018 a quelli del secondo, il Chicago Mercantile Exchange (CME) ha rilevato un aumento del volume medio giornaliero di trading dei loro future del 93%.

Se bitcoin riuscirà a superare le prossime importanti resistenze, il sentiment dei trader aumenterà, e così cominceranno ad acquistare le altcoin che ritengono più promettenti. Quando la maggior parte delle criptovalute più importanti comincerà a salire, si avrà l'inizio di un nuovo trend rialzista. Tuttavia, quest'anno non prevediamo un'impennata verticale simile a quella del 2017.

Quindi, quali valute virtuali si stanno preparando ad una scalata?

BTC/USD

Il 21 luglio, il pullback del bitcoin si è fermato a quota 7.250$. Al momento, i rialzisti stanno tentando di sfondare la resistenza dei 7.750$.

BTC/USD

In caso di successo, la coppia BTC/USD potrebbe raggiungere gli 8.500$, dove potrebbe trovarsi di fronte ad un altro round di vendite. Un breakout sopra i 7.750$ invaliderebbe inoltre il pattern a triangolo discendente, il che è un segnale rialzista. Le medie mobili hanno completato un crossover rialzista, e l'EMA a 20 giorni dovrebbe fare da supporto a qualsiasi calo.

Considerando questi segnali, suggeriamo ai trader ti mantenere le restati posizioni aperte a 6.650$ con stop loss al breakeven, che andrà poi spostato più in alto tra un paio di giorni.

Se i rialzisti non riusciranno a scavalcare la resistenza, potremmo assistere a qualche giorno di trading in un range tra i 7.250$ e i 7.750$. Le nostre vedute rialziste verranno invalidate da un eventuale calo prolungato sotto i 6.950$. 

ETH/USD

Ethereum sta trovando supporto sui 440$, ma sta ancora faticando a superare quota 470$. L'EMA a 20 giorni si è appiattita, il che aumenta le probabilità di una consolidazione nel breve periodo.

ETH/USD

La zona tra la SMA a 50 giorni e i 515,28$ faranno da resistenza. Una volta superate, la coppia ETH/USD salirà prima a 550$ e poi a 600$.  Più lunga sarà la consolidazione, più forte sarà il breakout.

Se la valuta digitale dovesse scivolare sotto i 440$, potrebbe finire sul supporto critico di 404,99$. Più in basso, la caduta potrebbe estendersi fino ai 358$. Quindi, suggeriamo di mantenere lo stop loss delle posizioni a 400$.

XRP/USD

Ripple non ha ancora acquirenti sufficienti, dato che sta avendo difficoltà a rimbalzare dalla linea degli 0,42420$. Trova resistenza in prossimità dell'EMA a 20 giorni.

XRP/USD

Attualmente, la coppia XRP/USD si sta consolidando all'interno di un ampio intervallo compreso tra 0,42420$ - 0,51978$. Una rottura del supporto può affondarla a quota 0,33$. L'unica nota a favore è l'RSI, che sta formando una divergenza positiva.

Se i rialzisti riusciranno ad uscire dalla zona di resistenza 0,51978$ - 0,56270$, ci aspettiamo un rialzo prima a 0,63$ e poi a 0,7$. Potremmo consigliare delle posizioni quando i prezzi si manterranno al di sopra degli 0,56270$.

BCH/USD

Negli ultimi tre giorni, i rialzisti sono riusciti a difendere l'EMA a 20 giorni di bitcoin cash.

BCH/USD

Dovranno però fare i conti con la resistenza tra gli 838,9139$ e i 934,2316$. Una volta sorpassata questa zona, la coppia BCH/USD potrebbe scattare a 1.200$.

Quindi, suggeriamo di mantenere le proprie posizioni con stop loss sotto i 650$, che verrà alzato appena se ne presenterà l'opportunità.

Se la coppia non dovesse riuscire a superare la SMA a 50 giorni, potrebbe correggersi di nuovo a 745$.

EOS/USD

Nell'ultimo mese, EOS si è consolidata tra i 6,8926$ e i 9,4456$. Attualmente, il prezzo è vicino all'EMA a 20 giorni, ormai appiattita.

EOS/USD

La coppia EOS/USD potrebbe cominciare a salire una volta superata la resistenza a 9,4456$. Il target di un breakout di questo tipo è 12$.

Se i ribassisti forzeranno un breakdown sotto i 6,90926$, la moneta potrebbe crollare a 4,3396$. Finché oscillerà nel range, non ci saranno trade vantaggiosi su questa coppia.

LTC/USD

Attualmente litecoin è scambiata in un intervallo compreso tra i 74,074$ e i 91,146$. L'EMA a 20 giorni si è appiattita, indice che la consolidazione potrebbe continuare ancora per un po'.

LTC/USD

Ci piace la forte divergenza positiva sull'RSI. Se i rialzisti dovessero riuscire a superare i 91,146$, la coppia LTC/USD potrebbe raggiungere la prossima resistenza a 107$, dove giace anche la linea di downtrend.

Quando i rialzisti riusciranno a scavalcarla, partirà un nuovo uptrend. Quindi, attenderemo che il prezzo superi i 108$ prima di proporre dei trade.

ADA/USD

Il 21 luglio, cardano è rimbalzata dall'EMA a 20 giorni. Tuttavia, i rialzisti non sono riusciti a superare la resistenza a 0,181617$.

ADA/USD

Le medie mobili sono sull'orlo di un crossover rialzista, il che è un segnale positivo. Se i rialzisti riusciranno a chiudere sopra 0,181617$, è probabile che si verifichi un'impennata a quota 0,23$.

La coppia ADA/USD diventerà negativa chiudendo sotto l'EMA a 20 giorni. Consigliamo di mantenere le proprie posizioni long con lo stop loss raccomandato nella precedente analisi, che sposteremo più un alto tra qualche giorno.

XLM/USD

Il 21 luglio, stellar ha ritestato con successo la soglia di breakout di 0,2544$, indice che i rialzisti continuano ad acquistare in prossimità dei cali.

XLM/USD

Tuttavia, negli ultimi due giorni la coppia XLM/USD non è riuscita a superare la resistenza a $0,31312212. Ciò dimostra che a livelli più alti i trader tendono a riscuotere i loro profitti.

La valuta virtuale potrebbe rimanere nell'intervallo 0,25$ - 0,313$ per qualche giorno. Con un breakout da tale range, la moneta potrebbe raggiungere quota 0,386$, mentre un breakdown potrebbe riportala ai minimi.

Le probabilità di un breakout rimangono alte, almeno finché il prezzo rimarrà sopra l'EMA a 20 giorni. Quindi, consigliamo agli investitori di mantenere le proprie posizioni long. Sposteremo lo stop loss più in alto tra un paio di giorni.

Le medie mobili hanno completato un crossover rialzista, il che è un ottimo segnale.

IOTA/USD

IOTA viene scambiata in un range molto ristretto da due giorni, vicino al supporto critico di 0,9150$.

IOTA/USD

La coppia IOTA/USD ha formato un piccolo pattern ribassista a triangolo discendente, che verrà completato da un breakdown sotto 0,9150$, con un target di 0,5721$. Quindi, consigliamo di fermare le perdite sulle proprie posizioni long se la criptovaluta finirà sotto 0,8850$.

Un breakout sopra la linea di downtrend del triangolo discendente significherebbe che il peggio è passato. Fino ad allora, tutti i pullback verranno rivenduti.

TRX/USD

Anche se TRON non è scesa sotto $0.03275, non è riuscita ad attirare acquirenti a tali livelli. Se i rialzisti non supereranno l'EMA a 20 giorni entro due giorni, le possibilità di un breakdown aumenteranno. 

TRX/USD

Se dovesse finire sotto i livelli di supporto attuali, la coppia TRX/USD potrebbe scivolare a quota 0,022806$. Per raggiungere la parte alta del grafico, i rialzisti dovranno fare i conti con le resistenze di EMA a 20 giorni e SMA a 50 giorni, che puntano entrambe verso il basso.

Ci piace la divergenza positiva che si sta sviluppando sull'RSI, ma consiglieremo dei trade solo quando vedremo la linea del prezzo spostarsi verso l'alto. Fino ad allora, meglio limitarsi ad osservarne l'andamento.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC. I grafici per le analisi sono stati forniti da TradingView.