Bitcoin sotto quota 7.000$, mercati delle criptovalute in discreto ribasso

In seguito ad un inizio di secondo trimestre particolarmente debole per i mercati tradizionali, in data 5 aprile il prezzo del Bitcoin (BTC) è sceso sotto quota 7.000$.

Al momento il valore del BTC è di 6.896$, in calo di circa l'1,76% nelle ultime 24 ore. Questa settimana il prezzo della criptovaluta si è mantenuto costantemente sopra i 7.000$, ed il crollo di oggi può essere attribuito alle notizie di nuove regolamentazioni in Giappone e Corea del Sud, nonché all'ultima indagine aperta dalla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sull'azienda Longfin.

Chart

Ethereum (ETH) non è ancora riuscito a superare i 400$. Al momento il suo valore è di 382$, con un incremento dell'1,35% nelle ultime 24 ore.

Chart

Tra le dieci principali criptovalute elencate su CoinMarketCap, nessuna è in rosso di oltre il 10%, dimostrando come il calo di oggi non possa essere paragonato al crollo del 5 febbraio, che ha portato improvvisamente il Bitcoin sotto quota 7.000$.

L'altcoin TRON, alla dodicesima posizione su CoinMarketCap, salta subito all'occhio con un incremento di oltre il 25% nelle ultime 24 ore: il suo è valore di circa 0,0387$ al momento della pubblicazione di questo articolo. Questa improvviso incremento di prezzo può essere attribuito al lancio del Test Net della criptovaluta, nonché al recente supporto da parte degli exchange sudcoreani Bithumb e Upbit:

La capitalizzazione complessiva di mercato è in questo momento di 259 miliardi di dollari, in calo rispetto al massimo infrasettimanale di 283 miliardi raggiunto in data 3 aprile.

Chart