I future sul Bitcoin del CME superano quota 10.000$

Secondo i dati della piattaforma TradingView, il 21 giugno i future sul Bitcoin (BTC) del Chicago Mercantile Exchange (CME) hanno superato i 10.000$, toccando un picco di 10.050$.

CME bitcoin futures 24-hour chart. Source: TradingView

Prezzo dei future sul Bitcoin del CME nelle ultime 24 ore. Fonte: TradingView

Si tratta di un nuovo record per il 2019: il loro prezzo non superava infatti la soglia dei 10.000$ dal marzo del 2018$, quando il valore di Bitcoin si aggirava sugli 11.000$ a moneta.

Pochi giorni fa, i future del CME hanno raggiunto l'open interest (OI) più alto di sempre, pari a 273 milioni di dollari, con ben 5.311 contratti aperti. La piattaforma ha sottolineato che l'aumento dell'OI è stato causato dalla popolarità della criptovaluta tra gli investitori istituzionali.
 

Open interest rate on CME bitcoin futures. Source: ZeroHedge

Open interest dei future sul Bitcoin del CME. Fonte: ZeroHedge

Un contratto future è un accordo per l'acquisto o la vendita di un asset (in questo caso, di Bitcoin) in una determinata data futura ad un prezzo specifico. Nel dicembre del 2017, il CME Group è diventato il secondo mercato al mondo a quotare i future sul Bitcoin, sulla scia di quelli del Chicago Board Options Exchange (CBOE), lanciati una settimana prima. Nel marzo del 2019, il CBOE ha annunciato che non aggiungerà un nuovo mercato dei future sul BTC, poiché l'azienda sta rivalutando il suo approccio al trading degli asset digitali.

Intanto, sugli exchange di criptovalute, il prezzo di Bitcoin si sta lentamente avvicinando alla stessa soglia dei 10.000$. Al momento della stesura di questo articolo, il suo valore si aggira sui 9.862$, in lieve ribasso rispetto al picco giornaliero di 9.893$.