Continuano le pessime prestazioni dei mercati a causa del FUD proveniente dall'Asia

Continuano le pessime prestazioni dei mercati delle criptovalute, in seguito all'ondata di notizie negative provenienti dal Giappone e dalla Corea del Sud.

Grafico di mercato fornito da Coin360

Un attacco informatico ai danni di Bithumb, la più importante piattaforma d'exchange in Corea del Sud, ha portato al furto di 30 milioni di dollari. Continuano in Giappone le misure restrittive adottate dalla Financial Services Agency, che questa settimana ha inviato nuovi avvisi di miglioramento a sei diversi exchange del paese.

Il Bitcoin (BTC) si avvicina pericolosamente a quota 6.000$: al momento della stesura di questo articolo, il valore della criptovaluta è di 6.105$, in calo di circa l'1% nelle ultime 24 ore.

Grafico prezzo Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph

Anche Ethereum (ETH) è leggermente in rosso, in calo di circa l'1% e con un valore di 472$.

Grafico prezzo Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Tra le dieci monete più importanti, EOS mostra le prestazioni peggiori: un ribasso superiore all'8% ed un prezzo di 8,24$.

Secondo quanto rivelato da un Block Producer della rete, recentemente EOS avrebbe congelato sette conti compromessi da un attacco di phishing. Nonostante le buone intenzioni, questa decisione ha sollevato parecchi interrogativi sull'effettiva decentralizzazione del sistema. EOS era inoltre una delle monete più scambiate su Bithumb, il cui volume giornaliero di transazioni si è fortemente ridotto in seguito all'attacco informatico, passando dalla sesta all'undicesima posizione su CoinMarketCap. Potrebbero essere questi i principali motivi dell'improvvisa riduzione del prezzo.

Tra le prime venti monete, è invece Dash a mostrare le prestazioni migliori: un rialzo del 2% nelle ultime 24 ore, con un prezzo di circa 245,59$.

La capitalizzazione complessiva di mercato è ora di circa 255 miliardi di dollari, una numero che non veniva raggiunto dal 6 aprile di quest'anno.

Capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Fortunatamente i mercati hanno ricevuto anche notizie positive: i funzionari di Mt. Gox, celebre exchange di criptovalute ormai defunto, hanno annunciato di aver terminato la vendita di Bitcoin e di aver formalmente avviato il processo di riabilitazione civile.

Bithumb ha inoltre confermato che gli utenti colpiti dall'attacco hacker verranno rimborsati completamente.