Crollo dei mercati delle criptovalute: perdite fino al 10%, bitcoin scende sotto quota 8.000$

Perdite significative su tutti i mercati delle criptovalute: le prime dieci monete per capitalizzazione di mercato sono in rosso, come mostrano i dati di Coin360.

Chart

Visualizzazione del mercato fornita da Coin360

Bitcoin (BTC) è scambiato a circa 7.846$, in ribasso di oltre il 4% rispetto alla giornata di ieri. Il volume di trading registrato dalla criptovaluta nell'ultima settimana si attesta tra i 5 e i 6 mln di dollari, decisamente inferiore rispetto a quello di inizio maggio.

BTC

Indice dei prezzi di bitcoin. Fonte: Indice dei Prezzi di Cointelegraph

Ethereum ha segnato perdite di quasi il 10% nelle ultime 24 ore, e al momento della stesura di questo articolo si trova a quota 618$. Il calo porta la variazione mensile dell'altcoin in negativo, minacciando di invertire i guadagni impressionanti di inizio maggio, che hanno superato il 100%.

ETH

Indice dei prezzi di ethereum. Fonte: Indice dei Prezzi di Cointelegraph

Perdite significative anche per gli altri principali altcoin, come CardanoIOTATRON, ed EOS, che vanno dal -8% al -11%, come mostrano i dati di Coinmarketcap.

Dopo l'impennata verso i 1.800$ di inizio maggio, Bitcoin Cash (BCH) non è riuscita a mantenere tali livelli. Il fork di bitcoin ha perso quasi il 9% nelle ultime 24 ore, finendo a quota 1039$. Il calo si è verificato nonostante l'upgrade della settimana scorsa, che ha incrementato la dimensione del blocco da 8MB a 32MB e ha riattivato gli Op codes, indice che l'andamento della moneta sta seguendo quello di tutto il mercato.

BCH

Indice dei prezzi di bitcoin cash. Fonte: Indice dei Prezzi di Cointelegraph

La performance negativa dei mercati suggerisce che, nonostante l'aumentare delle disposizioni per facilitare gli investimenti nel settore, come il recente trend di fornire soluzioni di custody per gli investitori istituzionali, servono ancora linee guida e regolamentazioni più robuste per far affluire nell'industria il capitale del settore finanziario tradizionale.

Qualche giorno fa, la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti ha annunciato di voler implementare norme più stringenti per il mercato delle criptovalute. Nella giornata di oggi, sia i future del CBOE che quelli del CME sono in rosso: l'XBTM8 di giugno è in ribasso del 3,79%, con un valore di 7.865$, mentre il BTCK8 di maggio ha perso il 4,10%, e si attesta a quota 7,845$.

Intanto, in Asia, una nuova analisi pubblicata dal Ministero dell'Industria e dell'Informatica cinese ha riaffermato le preoccupazioni del governo riguardo "determinati rischi che non possono essere ignorati", riferendosi a ICO, schemi piramidali e frodi. Uno studio ha rilevato 421 false criptovalute nell'industria cinese.