Secondo il fondatore di Kenetic Capital, quest'anno Bitcoin supererà la barriera dei 30.000$

Jehan Chu, fondatore della società d'investimento in prodotti blockchain Kenetic Capital, ha previsto che entro fine anno Bitcoin (BTC) supererà la barriera dei 30.000$. Tali dichiarazioni sono state rilasciate durante una recente intervista pubblicata su Bloomberg Markets: Asia.

Secondo Chu, Bitcoin e il resto del mercato delle criptovalute continueranno la propria avanzata rialzista per tutto il 2019, principalmente grazie a tre fattori. Il più importante fra questi è l'adozione di tale tecnologia da parte delle masse, grazie all'avvento nel settore di colossi come Facebook, JPMorgan, Rakuten e Fidelity.

L'industria delle criptovalute potrebbe inoltre ricevere un notevole supporto da parte dei grossi investitori internazionali, alla ricerca di nuove opportunità dopo le deludenti IPO di Uber e Lyft. Infine, il dimezzamento del block reward di Bitcoin porterà quasi certamente ad un notevole incremento del prezzo.

"Grazie alla combinazione di questi tre fattori", ha spiegato Chu durante l'intervista, "penso che passeremo dai valori correnti a 30.000$."

L'uomo ha infine condiviso la propria opinione su uno degli eventi più attesi da parte della comunità delle criptovalute: l'approvazione del primo Exchange-Traded Fund (ETF) di Bitcoin da parte della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. A suo parere il successo della criptovaluta verrà principalmente guidato dai colossi del settore tecnologico, non importa se "un ETF venisse approvato domani o fra dieci anni."

Questo mese Dave Nadig, Managing Director di ETF.com, ha affermato che la SEC "sta ancora raccogliendo informazioni" riguardo ad un potenziale ETF basato su Bitcoin:

"È chiaro che la SEC sta ancora raccogliendo informazioni. [...] Tecnicamente sono presenti scadenze e tempistiche, ma onestamente possono fare un po' quel che vogliono. Possono continuare a temporeggiare, è chiaro che sia questo il loro piano stando agli ultimi comunicati."