Mercati di nuovo in crescita dopo la correzione di metà settimana

Nella giornata di oggi, quasi tutte le prime dieci monete per capitalizzazione elencate su Coin360 di mercato sono in crescita, recuperando le perdite sensibili registrate qualche giorno fa.

Chart

Questa mattina Bitcoin (BTC) ha toccato i 9.500$, per poi stabilizzarsi sui 9.250$, in rialzo di quasi l'1% rispetto alla quotazione delle ultime 24 ore.

Chart

Con un valore di 674$, Ethereum (ETH) sta perdendo poco più dello 0,5% rispetto alla positiva giornata di ieri, nella quale ha registrato un guadagno del 5%.

Chart

Delle prime dieci monete elencate su CoinMarketCap, quella a comportarsi meglio è Cardano, che con un rialzo di oltre il 10% ha toccato una capitalizzazione di mercato di 10 mld di dollari.

ADA

EOS continua a registrare guadagni, segnando un ottimo +7% nelle ultime 24 ore, con una quotazione attuale di 20,22$, segnale che i mercati continuano a rispondere positivamente alla pre-release della piattaforma di scaling EOSIO Dawn 3.0, avvenuta il 6 aprile.

EOS

Secondo i dati di CoinMarketCap, la capitalizzazione totale di mercato si assesta a 425 mld di dollari, mentre la diffusione di BTC è al 37%.

Ran Neu-Ner, conduttore del programma CryptoTrader della CNBC, ha paragonato questa mattinata positiva al mercato rialzista di inizio gennaio:

La sensazione a medio/lungo termine rimane quella di un mercato prevalentemente ottimista, soprattutto per gli investitori di venture capital. Durante un'intervista rilasciata a Bloomberg, il CEO del fondo speculativo Pantera Capital, ha previsto che il mercato potrebbe raggiungere i 40 bilioni di dollari entro dieci anni. Il gigante dell'informatica IBM si sta concentrando su diverse iniziative Blockchain, segnale che anche i principali protagonisti del settore IT stanno realizzando il potenziale della nuova tecnologia.

Tuttavia, alcuni membri della finanza tradizionale continuano a puntare il dito contro la volatilità delle valute digitali, come l'investitore americano Warren Buffett, che in un'intervista del 28 aprile ha di nuovo criticato gli investimenti in criptovalute, sulla scia dell'ex CEO di Paypal Bill Harris, che ha definito Bitcoin una "truffa" e ha dichiarato che i trader stanno bevendo il "Kool-Aid", riferendosi al macabro episodio del massacro di Jonestown avvenuto nel 1978, nel quale i membri di un culto fuorono convinti a bere un letale drink avvelenato.