Analisi dei prezzi 10/07: BTC, ETH, XRP, BCH, LTC, EOS, BNB, BSV, TRX, ADA

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Il CEO di BitMEX  Arthur Hayes ritiene che il progetto Libra Facebook possa rendere irrilevanti le banche centrali e commerciali. Sarà interessante osservare se ciò costringerà le banche ad entrare nel settore delle criptovalute. La statunitense Goldman Sachs sembra intenzionata a fare il primo passo: la società è infatti alla ricerca di un Digital Asset Project Manager.

Rispondendo a una domanda su Twitter, la Banca Centrale Europea ha affermato che Bitcoin "non è una valuta", etichettandolo come "un asset volatile" e negando di avere in programma di aggiungerlo alle proprie riserve

Tuttavia, i gestori di fondi e gli investitori vedono la criptovaluta più famosa al mondo in modo diverso. Chamath Palihapitiya, CEO della società VC Social Capital, ritiene che Bitcoin sia la migliore copertura contro il sistema finanziario tradizionale. Con l'aumentare dei rischi di una recessione, come si comporteranno le valute digitali principali? Analizziamo i grafici.

BTC / USD

Bitcoin (BTC) ha superato facilmente la zona di resistenza da 12.000$ - 12.500$ senza però mantenere i guadagni acquisti. Ciò è indice di profit booking. Se i rialzisti non dovessero riuscire a riportare il prezzo al di sopra della zona di resistenza, la criptovaluta potrebbe entrare in un intervallo.

BTC / USD

Entrambe le medie mobili sono in rialzo e l'RSI è quasi in zona overbought, il che suggerisce che i rialzisti sono in vantaggio. Se la coppia BTC/USD dovesse scivolare sotto i 12.000$, il prossimo supporto si troverebbe a livello dell'EMA a 20 giorni. Se la coppia dovesse rimbalzare da questo supporto, i rialzisti proveranno nuovamente a superare il massimo di 13.973,50$. Al di sopra di questo livello, il target da tenere d'occhio è 16.249,42$.

Se, contrariamente alla nostra ipotesi, la coppia finirà sotto l'EMA di 20 giorni, è possibile un crollo al recente minimo di 9.727,55$. Il trend diventerà ribassista in caso di breakdown sotto questa soglia.

ETH/USD

Ether (ETH) ha trovato resistenza vicino a 320,840$, e ciò ha attirato del profit booking. I ribassisti hanno trascinato la criptovaluta sotto l'EMA a 20 giorni e il prezzo dovrebbe ora scendere fino al supporto della SMA a 50 giorni.

ETH / USD

Un breakdown della SMA a 50 giorni sarà indice di debolezza, perché la coppia ETH/USD non scende sotto questo supporto dal 18 febbraio. Sotto 270$, la correzione può estendersi fino a 226,538$.

Entrambe le medie mobili si stanno appiattendo, il che indica che la criptovaluta verrà scambiata all'interno di un range nel breve periodo. Se la coppia rimbalza dalla SMA a 50 giorni, può consolidarsi tra 270$ e 320,840$. Ritiriamo il trade proposto nella precedente analisi. Aspetteremo che il prezzo rimanga sopra 320,840$ prima di consigliare l'apertura di nuove posizioni long.

XRP/USD

Ripple (XRP) è stato respinta dall'EMA a 20 giorni il 9 luglio, finendo al di sotto del primo supporto a 0,37835$. I rialzisti stanno cercando di difendere il supporto a 0,35660$. Un breakdown e chiusura (fuso orario UTC) al di sotto di questo supporto indicherà debolezza, e può comportare un calo a 0,27795$. L'EMA a 20 giorni è in ribasso e l'RSI è in territorio negativo, il che dimostra che i ribassisti sono al comando.

XRP / USD

Tuttavia, se la coppia XRP/USD dovesse rimbalzare 0,35660$, potrebbe raggiungere le medie mobili. Un breakout sopra 0,415$ può spingerla fino alla resistenza critica di 0,45$, dalla quale è stata respinta svariate volte. Pertanto, aspetteremo che superi gli 0,45$ prima di diventare ottimisti. 

BCH/USD

Il trade che avevamo impostato su Bitcoin Cash (BCH) non si è attivato, in quanto non ha chiuso (fuso orario UTC) sopra 423$. Il prezzo è sceso dalle medie mobili e si trova sulla linea di supporto del canale. Questo è un supporto critico: se dovesse cedere, il trend diverrebbe negativo.

BCH / USD

Se la coppia BCH/USD dovesse chiudere (fuso orario UTC) sotto la linea di supporto del canale, potrebbe scendere a 280$. Le medie mobili sono sull'orlo di un crossover ribassista, il che è un segnale negativo.

Se, contrariamente alla nostra ipotesi, i rialzisti difenderanno la linea di supporto del canale, la coppia potrebbe raggiungere le le medie mobili, al di sopra delle quali è probabile un'impennata a 450$. Osserveremo l'azione sui prezzi vicino alla linea di supporto del canale prima di proporre dei trade.

LTC/USD

Litecoin (LTC) è stata respinta dall'EMA a 20 giorni il 9 luglio, finendo sotto il supporto a 111,8994$. Ora, può subire una correzione fino alla linea di supporto del canale ascendente, che è il supporto critico a cui prestare attenzione. Inoltre, le medie mobili sono stanno per completare un crossover ribassista. Un breakdown del canale potrebbe trascinare il prezzo all'interno della zona di supporto 66$ - 71$.

LTC / USD

Tuttavia, se la coppia LTC/USD rimarrà al di sopra della linea di supporto del canale ascendente, i rialzisti proveranno a spingerla al di sopra della resistenza a 111,8994$. In caso di successo, può spostarsi verso le medie mobili dove è probabile che trovi resistenza. La coppia manderà un chiaro segnale di forza solo quando rimarrà al di sopra dell'EMA a 20 giorni. Prima di consigliare dei trade, osserveremo la criptovaluta per ancora qualche giorno.

EOS/USD

Il fatto che EOS non sia riuscita a superare l'EMA a 20 giorni ha fatto scattare il profit booking, provocando un breakdown del supporto a 5,550$, il che è un segnale ribassista. Il prossimo supporto si trova a 4,4930$. Prevediamo forti acquisti nella zona 4,4930$ - 3,8723$.

EOS / USD

L'EMA a 20 giorni è in calo e l'RSI continua a rimanere in territorio negativo, indice che i ribassisti hanno il sopravvento. Ogni pullback troverà forte resistenza a livello dell'EMA . Aspetteremo che la correzione finisca e che venga creata una nuova configurazione d'acquisto prima di consigliare dei trade nella coppia EOS/USD.

BNB/USD

Il trade su Binance Coin (BNB) proposto nella nostra analisi precedente non si è attivato, in quanto il prezzo è sceso da 34,2918$ l'8 luglio. I ribassisti cercheranno ora di riportare la criptovaluta al supporto di 28,7168$. La linea di uptrend è appena sotto questa soglia, quindi, ci aspettiamo che gli acquirenti scendano in campo in prossimità del supporto. 

BNB / USD

Tuttavia, se la coppia BNB/USD precipita al di sotto della linea di uptrend, sarà indice di debolezza e di un probabile cambiamento di trend. Il prossimo supporto più vicino è a 20$. Le medie mobili sono sul punto di completare un crossover ribassista, il che è un segnale negativo. La coppia è stata una delle più forti tra le criptovalute principali, in quanto ha ripetutamente segnato nuovi massimi storici. Quando il leader inizia a mostrare debolezza, non promette nulla di buono per il resto del branco. 

BSV/USD

Bitcoin SV (BSV) è salita sopra l'EMA a 20 giorni il 9 luglio, ma i rialzisti non sono riusciti a sostenere il rialzo. L'EMA a 20 giorni è piatto e l'RSI è nella zona negativa. La criptovaluta potrebbe quindi formare un range nel breve periodo.

BSV / USD

L'equilibrio si inclinerà a favore dei ribassisti se la coppia BSV/USD crollerà sotto il supporto a 172,910$. Il prossimo supporto si trova molto più basso, a 134,360$. Tuttavia, se i rialzisti dovessero difenderlo, la coppia potrebbe tentare di superare le medie mobili e rimanere in un range. Osserveremo l'andamento della criptovaluta vicino ai 172,910$, e poi decideremo cosa fare. Fino ad allora, rimaniamo neutrali.

TRX/USD

Il pullback sopra l'EMA a 20 giorni si è fermato a 0,03550$ il 7 e l'8 luglio, trascinando la criptovaluta in basso. Negli ultimi due giorni, i rialzisti hanno cercato di mantenere Tron (TRX) sopra l'EMA ma il fatto di non essere riusciti ad assicurarsi un buon rimbalzo ha attirato le vendite.

TRX / USD

Il prossimo supporto è a 0,030$: in caso di breakdown, la caduta può estendersi fino alla trendline del canale ascendente. La coppia TRX/USD è stata scambiata all'interno del canale da fine novembre dello scorso anno, quindi, riteniamo che il supporto regga. Prima di consigliare delle posizioni long, attenderemo un rimbalzo.

ADA/USD

Il tentativo di pullback su Cardano (ADA) è svanito appena sotto l'EMA a 20 giorni. Attualmente, il prezzo è quasi finito sotto la zona di supporto da 0,077$ a 0,073$. Il prossimo supporto è a 0,06$. L'EMA a 20 giorni è in calo e l'RSI è in zona negativa, il che dimostra che i ribassisti sono in vantaggio.

ADA / USD

Il fatto che i rialzisti non siano riusciti a difendere la zona di supporto è un segnale di debolezza. Se anche il supporto a 0,060$ dovesse cedere, la coppia ADA/USD potrebbe perdere gran parte dei suoi recenti guadagni. Tuttavia, se i rialzisti riusciranno a difendere il supporto a 0,060$, la coppia potrebbe consolidarsi in un ampio range per alcuni giorni. Prima di pensare a potenziali trade, attenderemo che la caduta si arresti.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC.