"Primo stato a emissioni zero": San Marino sigla un accordo con la piattaforma blockchain VeChain

Secondo quanto riportato da Askanews, la Repubblica di San Marino ha firmato un protocollo d'intesa con la piattaforma blockchain VeChain. Secondo l'accordo, le due entità utilizzeranno la tecnologia blockchain per incentivare i cittadini ad adottare pratiche ecologicamente sostenibili. 

I memorandum sono stati firmati tra Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio, il Lavoro, la Cooperazione e le Telecomunicazioni della Repubblica di San Marino, San Marino Innovation – Istituto per l’Innovazione della Repubblica di San Marino S.p.A., DNV GL Bu-siness Assurance Group AS e VeChain Foundation Limited.

Il primo paese ad emissioni zero al mondo

Grazie alla partnership, San Marino intende creare e promuovere un ecosistema di innovazione tecnologica e favorire la trasformazione digitale. Le parti lavoreranno insieme per incoraggiare i cittadini ad adottare un comportamento più rispettoso dell'ambiente, con l'obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica, gli sprechi e il consumo di acqua.

Il programma premierà i cittadini con i cosiddetti San Marino Innovation Token, emessi da San Marino Innovation, che potranno successivamente essere utilizzati per accedere ai servizi offerti all'interno della Repubblica. La tecnologia sottostante sarà basata sulla blockchain VeChainThor. Il Segretario di Stato Andrea Zafferani ha dichiarato:

"Siamo particolarmente fieri e orgogliosi di questo protocollo d’intesa, che attesta la Repubblica di San Marino come luogo ideale dove fare sperimentazione, dove la blockchain entra a far parte della vita di tutti, ogni giorno. Daremo vita a un progetto che coinvolgerà direttamente i cittadini, premiandone i comportamenti virtuosi, rispondendo a esigenze chiare del siste-ma paese quali la riduzione di emissioni di anidride carbonica, il risparmio idrico, la gestione dei rifiuti e il miglior utilizzo energetico. Abbiamo l’obiettivo ambizioso di diventare il primo paese a impatto zero."

Sergio Mottola, Presidente di San Marino Innovation, ha sottolineato che il programma è "un chiaro segno dell'attrattiva generata da San Marino per quanto riguarda l'innovazione tecnologica: questi sono progetti reali che presto forniranno risultati tangibili".

Il protcollo d'intesa arriva sulla scia di un decreto governativo sulla tecnologia blockchain per le imprese, firmato a giugno dai Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori.