Samsung Galaxy S10 integrerà il wallet per criptovalute di Pundi X

Il colosso dell'elettronica Samsung ha stretto una collaborazione con la start-up per pagamenti in criptovalute Pundi X, al fine di integrare l'applicazione XWallet all'interno di Samsung Blockchain Wallet.

Nell'annuncio ufficiale, pubblicato su Medium, Pundi X spiega:

"D'ora in avanti, gli utenti di Samsung Galaxy S10 potranno spostare le criptovalute contenute in Samsung Blockchain Wallet verso XWallet, il quale può essere utilizzato come una sorta di conto corrente per effettuare transazioni istantanee in criptovalute grazie all'ecosistema globale per pagamenti di Pundi X."

Attualmente XWallet supporta le criptovalute Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Binance Coin (BNB), KuKoin Shares (KCS), NEM (XEM), KNC e Qtum (QTUM), nonché i token nativi NPXS e NPXSXEM di Pundi X.

Già a febbraio di quest'anno Samsung aveva annunciato che il nuovo smartphone Galaxy S10 avrebbe supportato nativamente valute digitali. A maggio, un rappresentante dell'azienda ha svelato che anche i dispositivi di fascia bassa avrebbero integrato funzioni legate alla blockchain.

A tal proposito Chae Won-Cheol, dirigente della divisione Wireless Business di Samsung Electronics, aveva dichiarato:

"Ridurremo la soglia d'ingresso a queste nuove esperienze, espandendo gradualmente il numero di modelli Galaxy che supportano le funzioni blockchain. Estenderemo i nostri servizi anche ad altri paesi oltre a Corea, Stati Uniti e Canada."