Samsung SDS include la tecnologia blockchain all'interno del suo framework di trasformazione digitale

Il presidente e CEO di Samsung SDS — divisione IT e di consulenza del conglomerato tecnologico sudcoreano Samsung Group, ha rivelato che l'azienda considera la tecnologia blockchain come una delle tecnologie chiave per il suo "Digital Transformation Network".

La notizia è stata rivelata durante il discorso di apertura tenuto dal presidente e CEO Hong Yuan Zhen all'evento "Real 2019" dell'azienda.

In un comunicato stampa che accompagna l'evento, Samsung ha sottolineato che il suo Digital Transformation Framework mira a sfruttare le soluzioni tecnologiche a sostegno dell'innovazione digitale in vari settori, tra cui produzione, marketing, vendite e sistemi di gestione.

Tra quelle dichiarate come competenze principali in termini di know-how tecnico e industriale, l'azienda ha elencato la tecnologia blockchain sotto la categoria "tecnologie e piattaforme innovative" - ​​insieme all'intelligenza artificiale (IA) e all'Internet delle Cose.

Come segnalato da Cointelegraph, in passato Hong Yuan Zhen ha dichiarato che la tecnologia blockchain può migliorare la produttività nell'industria manifatturiera, soprattutto se affiancata dall'intelligenza artificiale.

Samsung SDS ha già approfondito il tema blockchain tramite una partnership con la banca olandese ABN AMRO, facendo partire un progetto pilota per utilizzare la tecnologia nelle spedizioni. Nell'estate 2018, Samsung SDS ha lanciato Nexfinance, la propria piattaforma blockchain per le attività finanziarie, nonché un'ulteriore soluzione basata sulla tecnologia rivolta al settore logistico.

A febbraio, la società ha annunciato di aver sviluppato un sistema per accelerare le transazioni su blockchain, chiamato "Nexledger Accelerator", testandolo su Hyperledger Fabric.