BSV, TRX, ATOM, MIOTA, ETC, NEXO*: Panoramica delle migliori cinque criptovalute della settimana

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

La fiducia del pubblico verso l'establishment e le grandi aziende è in declino. Sheila Warren, Head of Blockchain del World Economic Forum, ha affermato che se usata correttamente, la tecnologia blockchain ha la capacità di risolvere questo problema.

Secondo una ricerca di The Block, le nazioni più ricche commerciano più criptovalute rispetto ai paesi più poveri. Gli Stati Uniti generano il 24,5% del traffico globale diretto agli exchange di criptovalute, seguiti da Giappone (10%) e Corea del Sud (6,5%).

A differenza dello scorso periodo, ogni calo viene attualmente considerato come un'opportunità di acquisto, a conferma del fatto che è iniziato un nuovo uptrend. Le criptovalute sostenute da un flusso di notizie positive aumentano vertiginosamente, indice del forte sentiment rialzista creatosi. Vediamo quali sono state le criptovalute più performanti di questa settimana.

BSV/USD

Bitcoin SV (BSV) si guadagna di nuovo il primo posto della nostra analisi, con una crescita settimanale di oltre il 100%. L'impennata è stata tuttavia attribuita a delle fake news circolanti in Cina, secondo le quali Craig Wright avrebbe trasferito 50.000 bitcoin dal più grande wallet esistente a Binance, con tanto di scuse pubbliche e re-list di BSV da parte del CEO dell'exchange Changpeng Zhao.

Inoltre, la società australiana Tokenized ha lanciato un protocollo sulla blockchain BSV che può aiutare le aziende a creare token per asset reali. Diamo un'occhiata al grafico.

BSV/USD

Durante la settimana, la coppia BSV/USD ha registrato una volatilità enorme. Ha raggiunto un massimo di 254$, per poi crollare ad un minimo di 44,765$ su Bitfinex. Tuttavia, si è rapidamente ripresa, assestandosi nella zona 175$ - 200$. Dopo il forte rialzo, ci aspettiamo che la valuta digitale diventi range bound, consolidando i suoi guadagni per alcune settimane.

In basso, la criptovaluta potrebbe trovare supporto a 152,015$, che equivale al ritracciamento del 50% relativo all'impennata dai minimi. Se questo livello di supporto dovesse cedere, la zona successiva da tenere d'occhio è compresa tra 134,360$ e 127,947$.

In alto, se i rialzisti riusciranno a spingere il prezzo a nuovi massimi storici, si potrebbero raggiungere i 307,789$ e successivamente i 340,248$. Tuttavia, le probabilità sono molto basse, a meno che non partirà una nuova impennata basata su ulteriori news.

TRX/USD

Durante la settimana, Tron (TRX) è scivolata fuori dalle top 10 di CoinMarketCap, ma un tweet del fondatore Justin Sun riguardante un importante novità che verrà rivelata il 3 giugno l'ha riportata tra le prime dieci posizioni. In precedenza, la società ha annunciato lo sviluppo di un file system decentralizzato che "consentirà agli utenti di ricevere e ospitare storage sui propri computer insieme ad altri individui e aziende".

TRX/USD

La coppia TRX/USD era rimasta bloccata all'interno di un intervallo da circa nove mesi. Dopo numerosi breakout falliti, ha finalmente sostenuto il rialzo. Questo nuovo trend rialzista è iniziato dopo una lunga permanenza all'interno del range, perciò, ci aspettiamo che sia più forte del normale. Il primo target a cui fare attenzione è 0,052818328$.

In basso, il primo supporto è a 0,02815521$. Se la criptovaluta dovesse rimbalzare da questo livello durante il prossimo pullback, confermerà la validità del breakout, che farà da supporto durante eventuali cali. Ma se la prossima correzione porterà la valuta digitale sotto 0,02815521$, potrebbe estendere la sua permanenza nel range.

ATOM/USD

Cosmos (ATOM) ha registrato la terza miglior performance, grazie all'impennata del 30 maggio. Durante la settimana, il wallet Atomic ha annunciato che aggiungerà il token ATOM alla sua nuova versione pubblica. Cosa si evince dal grafico?

ATOM/USD

Poiché la coppia ATOM/USD è sul mercato da poco tempo, utilizzeremo un grafico a base giornaliera. La coppia ha superato un triangolo simmetrico il 30 maggio, raggiungendo un nuovo massimo storico a 6,603$: questo è un segnale rialzista. Il target del pattern del breakout dal triangolo è 7,905$.

Attualmente, la valuta digitale ha trovato supporto vicino al picco di 5,660$. Dopo alcuni giorni di consolidamento, ci aspettiamo che i rialzisti riprendano la loro scalata verso il target. Scivolando sotto i 5,660$, la criptovaluta potrebbe perde momento, mentre un'eventuale caduta al di sotto dei 4,8$ invaliderebbe il breakout e sarebbe indice di debolezza.

MIOTA/USD

Con il rilascio di un nuovo strumento denominato "Coordicide", Iota (MIOTA) ha compiuto un passo importante verso la decentralizzazione della convalida delle transazioni. Inoltre, MIOTA può ora essere scambiata over-the-counter presso l'exchange Cumberland, una società di DRW.

MIOTA/USD

Due settimane fa, la coppia MIOTA/USD ha superato la resistenza a 0,385033$. Ha poi ritestato con successo i livelli di breakout della settimana precedente, il che è un segnale rialzista, in quanto conferma 0,385033$ come nuovo supporto.

Durante la settimana, la criptovaluta ha superato facilmente il nostro primo target a 0,50$, ma ha dovuto affrontare del profit booking a livelli più alti. Il prossimo target è un'impennata a 0,80$. Tuttavia, la coppia potrebbe affrontare resistenza a 0,60$, dove potrebbe consolidarsi per alcuni giorni prima di riprendere il recupero. La nostra visione rialzista non sarà valida se i ribassisti affonderanno la criptovaluta al di sotto del supporto critico a 0,385033$.

ETC/USD

Gli sviluppatori e i contributori di Ethereum Classic (ETC) non sono riusciti a raggiungere un consenso per implementare l'hard fork, soprannominato "Atlantis". Ci sono state alcune obiezioni riguardo ad una delle dieci proposte, e l'aggiornamento verrà quindi rivisto. In risposta all'attacco del 51% affrontato a gennaio, è stata implementata la testnet Astor-Network basata sull'ECIP-1059. È probabile che ciò protegga la rete dagli attacchi futuri.

ETC/USD

La coppia ETC/USD sembra forte. Ha ripreso a crescere dopo una settimana di consolidamento, e può ora raggiungere la zona di resistenza 10,040$ - 11,880$, che per qualche giorno potrebbe rivelarsi un ostacolo abbastanza tenace.

Un eventuale breakout dalla zona di resistenza potrebbe spingere il prezzo verso 15$, e successivamente a 20$. Poiché entrambe le medie mobili si stanno appiattendo, il vantaggio si sta gradualmente spostando dai ribassisti ai rialzisti.

La nostra previsione rialzista non sarà valida se il prezzo verrà respinto dalla zona di resistenza, crollando sotto 5,22403$.

NEXO*/USDT

Nexo (NEXO) afferma di essere il primo provider istantaneo di linee di credito crypto al mondo. L'azienda è presente in più di 200 giurisdizioni e offre prestiti in oltre 45 valute. Dopo aver elaborato oltre 500 milioni di dollari per oltre 200.000 utenti Nexo, la società lancerà presto una Nexo Card, partendo dall'Europa. La carta permetterà ai suoi clienti di usare il limite di credito per comprare qualsiasi cosa, in modo simile a qualsiasi altra carta, ma con condizioni migliori.

Sebbene la maggior parte dell'anno sia stata spesa in una forte fase ribassista, nel mese di dicembre 2018 la società ha pagato con successo un dividendo di 912.071,00$ ai titolari di token NEXO. Inoltre, durante questo mese verrà lanciata l'app mobile NEXO per utenti Android e iOS. Successivamente, il token TRX della fondazione TRON verrà aggiunto come opzione collaterale su richiesta della comunità.

Nexo sta gettando le basi per mantenere e consolidare la sua posizione di leadership nel prossimo boom delle criptovalute. Attualmente è alla posizione 104 di CoinMarketCap. Anche se i fondamentali sembrano positivi, vediamo cosa proietta il grafico.

NEXO/USDT

Negli ultimi mesi, la coppia NEXO/USD è stata scambiata soprattutto all'interno dell'intervallo 0,1029813$ - 0,0628250$. Il tentativo di breakdown dei ribassisti ha trovato acquirenti a 0,0502510$. Questa settimana, i rialzisti hanno spinto il prezzo sopra la resistenza, ma stanno facendo fatica a sostenerlo. In caso di chiusura (fuso orario UTC) sopra 0,1029813$, potrebbe partire un nuovo trend rialzista che ha un target di 0,1431376$, e successivamente 0,1557116$.

Tuttavia, se il prezzo non riuscirà a rimanere sopra gli 0,1029813$, potrebbe prolungare la sua permanenza all'interno del range per ancora qualche settimana. In caso di un eventuale breakdown sotto la zona di supporto 0,0628250$ - 0,0502510$, la coppia si indebolirà.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

*Disclaimer: NEXO è la criptovaluta di uno degli sponsor di Cointelegraph, e la sua inclusione non ha influenzato i risultati di questa analisi dei prezzi.