XEM, XLM, XTZ, BNB, IOTA: Panoramica delle migliori cinque criptovalute della settimana, 19 maggio

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Dopo la forte ripresa delle scorse settimane, negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un moderato profit booking vicino ai livelli più alti. Tuttavia, a differenza delle precedenti occasioni, il calo è stato superficiale e si registrano acquisti vicino ai livelli di supporto. Questo dimostra che il sentiment del mercato sta cambiando positivamente. Tuttavia, dopo questa netta impennata, potremmo assistere a qualche settimana di consolidamento.

Nel suo rapporto, la Banca Centrale Europea ha affermato che l'impatto delle criptovalute sul sistema economico è limitato, in quanto vengono accettate da poche entità per via della loro elevata volatilità. Tuttavia, l'istituzione ha riconosciuto il valore delle stablecoin. Riteniamo che gli usi delle criptovalute siano aumentati nel mondo reale, e che nei prossimi anni siano destinate ad avere una maggiore penetrazione. Il lancio di una criptovaluta da parte di Facebook contribuirà ad accelerare l'adozione di massa.

Anche se molte persone vogliono investire nelle criptovalute, sono ancora spaventate dalla propaganda negativa che le circonda. Alcuni potrebbero inoltre avere difficoltà a comprenderne l'aspetto tecnologico. Per questo motivo, Coinbase ha aperto al pubblico il suo programma Coinbase Earn, lanciato alla fine del 2018 per pochi utenti selezionati.

XEM/USD

La performance di Nem (XEM) è stata la migliore tra quelle delle criptovalute principali. Anche se ha perso buona parte dei suoi guadagni, è ancora significativamente in rialzo a livello settimanale. Oltre ad essere stata spinta dal sentiment generale, all'aumento del prezzo hanno contribuito anche alcuni nuovi sviluppi riguardanti specificamente XEM. I mercati hanno accolto positivamente l'aggiornamento di Catapult, che migliorerà la piattaforma NEM rendendola più user-friendly e comoda da usare. Inoltre, Zeux aggiungerà XEM sul suo wallet, e i suoi utenti potranno utilizzare la criptovaluta per pagare tramite Apple Pay e Samsung Pay. La sua ripresa continuerà?

XEM/USD

La coppia XEM/USD sta tentando di superare la resistenza a quota 0,085$. In caso di successo, completerà un pattern head and shoulders inverso che ha un target di 0,135946775$. La valuta digitale presenta inoltre una resistenza orizzontale a 0,13125258$. Perciò, ci aspettiamo che i ribassisti difendano ferocemente la zona compresa tra questi due livelli.

Un eventuale breakout sopra gli 0,14$ potrebbe iniziare un nuovo trend rialzista, capace di portare la valuta digitale a 0,45$ con una leggera resistenza a 0,20$. La nostra previsione rialzista non sarà valida se i ribassisti riusciranno a difendere la zona di resistenza. In tal caso, la criptovaluta sarà range bound per ancora qualche giorno. Se dovessimo assistere ad un breakdown sotto 0,045$, i ribassisti torneranno in vantaggio.

XLM/USD

Il 15 maggio la rete Stellar (XLM) si è temporaneamente fermata: durante il periodo di inattività, il network non ha elaborato alcuna transazione. Sebbene nessuno abbia perso soldi, ciò mostra che la rete ha bisogno di alcuni miglioramenti. La Stellar Development Foundation ha annunciato il rilascio di una nuova API che fornirà dati aggiornati su mercati e asset sulla rete.

XLM/USD

La coppia XLM/USD ha superato la linea di downtrend a lungo termine questa settimana, il che è un segnale rialzista. La coppia ha anche formato un pattern head and shoulders inverso, che si concluderà con breakout e chiusura sopra la resistenza a 0,14861760$.

Anche se i rialzisti hanno superato questo livello durante la settimana, non sono riusciti a mantenere il breakout, cedendo alla pressione di vendita vicino alla SMA a 50 settimane. Il prezzo è tornato di nuovo al di sotto degli 0,14861760$. Se i rialzisti non riusciranno a superare la prossima resistenza, la coppia potrebbe entrare in una fase di consolidamento per qualche settimana.

Tuttavia, se il prezzo dovesse superare e chiudere (fuso orario UTC) sopra 0,14861760$, il pattern rialzista verrà completato, e avremo un target di 0,22466773$. Successivamente, la criptovaluta può passare a 0,2885$. La nostra previsione positiva non sarà valida se la valuta digitale scenderà sotto la spalla destra del pattern.

XTZ/USDT

La comunità di Tezos (XTZ) sta votando per accettare o rifiutare l'upgrade Athens. Il processo di votazione si chiuderà il 29 maggio. Se l'aggiornamento verrà accettato, potremmo assistere ad un rialzo? Vediamo cosa indicano i grafici.

XTZ/USDT

La coppia XTZ/USDT ha superato la SMA a 50 settimane, il che è un segnale positivo. Attualmente si trova vicina alla resistenza a 1,85$. Un breakout e chiusura (fuso orario UTC) sopra questo livello completerà un rounding pattern che ha target di 3,37$. Entrambe le medie mobili sono sul punto di completare un crossover rialzista, che indicherebbe l'inizio di un nuovo uptrend. Il livello successivo da tenere d'occhio è 4,2244$.

Al contrario, se i rialzisti non riusciranno a superare la resistenza, la coppia potrebbe consolidarsi tra 1,85$ e 1,295480$ per alcune settimane. Un breakdown sotto le medie mobili potrebbe spezzare il momento positivo che si sta accumulando.

BNB/USD

Questa settimana, l'exchange di criptovalute Binance ha riabilitato i prelievi e i depositi, sospesi temporaneamente in seguito all'attacco hacker che ha coinvolto più di 7.000 BTC. Durante la settimana è stato completato anche un importante aggiornamento del sistema. Chiliz ha annunciato inoltre una partnership con Binance Chain e Binance Launchpad, che consiste in una vendita di token Harmony tramite il formato lotteria. Come si comporterà Binance Coin (BNB)? Scopriamolo.

BNB/USD

La coppia BNB/USD continua ad essere in forte rialzo. L'EMA a 20 settimane è in calo e l'RSI è in zona overbought: questo dimostra che i rialzisti sono in vantaggio. Durante il calo sono stati effettuati acquisti aggressivi, che hanno spinto il prezzo a nuovi massimi storici.

Il prossimo livello da tenere d'occhio è a quota 33$, vicino alla linea di resistenza, che ha fermato la coppia in varie occasioni. Se verrà superata, l'impennata potrebbe raggiungere i 40,2919564$. Un'eventuale caduta al di sotto del recente minimo di 17,7997862$ farebbe invece diventare negativa la coppia.
 

IOTA/USDT

Iota (IOTA) vuole rendere l'ecosistema facile da usare e sicuro per organizzazioni, grandi holder di token e i fornitori di liquidità. Sta infatti esplorando varie misure capaci di supportare proprio questa fetta di utenti, che costituiscono una parte importante dell'ecosistema. Iota sponsorizzerà il primo summit inaugurale del Texas Smart Cities, che mira a riunire varie menti per discutere le azioni necessarie ad accelerare lo sviluppo delle "smart city" in tutto lo stato. Il marchio di moda di lusso Alyx collaborerà inoltre con IOTA per migliorare la trasparenza della sua supply chain.

IOTA/USDT

Nelle ultime settimane, la coppia IOTA/USDT è rimasta nella zona 0,244553$ - 0,385033$. I rialzisti hanno forzato un breakout dal range, senza però riuscire a sostenere livelli così alti. Senza una chiusura (fuso orario UTC) al di sopra del range, il consolidamento durerà per ancora qualche settimana.

Al contrario, se la coppia dovesse superare la prossima resistenza, potremmo assistere alla nascita di un nuovo uptrend, che potrebbe trascinare il prezzo a 0,50$, e potenzialmente a 0,80$. La coppia si indebolirà se i ribassisti riusciranno a portarla al di sotto del range.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC. I grafici per le analisi sono forniti da TradingView.