TransferGo diverrà il primo operatore di rimesse al mondo a permettere lo scambio di criptovalute

TransferGo, azienda con sede nel Regno Unito, diverrà il primo operatore di rimesse al mondo ad offrire un servizio per lo scambio di criptovalute. Pare infatti che la piattaforma permetterà ai propri utenti di acquistare e vendere cinque monete digitali: Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC).

Secondo Daumantas Dvilinskas, CEO e fondatore della compagnia, tale opzione è stata lanciata "in risposta alla crescente domanda da parte dei nostri clienti":

"Con oltre 4.000 utenti registrati già nelle primissime ore dal lancio, vediamo una forte domanda nel mercato per una soluzione d'investimento semplice ed affidabile".

Fondata nel 2012, oggi TransferGo conta "oltre 600.000 utenti registrati", nonché collaborazioni con circa 30 banche. Lo scorso anno, il flusso di rimesse verso i paesi in via di sviluppo ha raggiunto un volume di ben 466 miliardi di dollari.

Questa settimana, il CEO di Mastercard Ajaypal Banga si è nuovamente scagliato contro il settore delle monete digitali:

"Penso che le criptovalute siano spazzatura... l'idea di una moneta anonima prodotta da persone che devono minarla, il cui valore oscilla in maniera folle... non meritano di essere considerate mezzi di scambio"

A giugno, Qiwi Blockchain Teсhnologies (QBT), una filiale del gestore russo di pagamenti Qiwi, ha lanciato una banca per investimenti in criptovalute basata su un "classico modello bancario". L'imminente piattaforma HASH, ha rivelato il CFO della compagnia, permetterà lo scambio di monete digitali a partire dal 2019, una volta ottenute le licenze necessarie.