Stati Uniti e Corea del Sud uniti nella

Durante una conferenza stampa tenuta nella giornata di oggi a Seul, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e il Ministero della Scienza e della Tecnologia della Corea del Sud (MSIT) hanno annunciato di voler rafforzare la cooperazione tra i due paesi per portare avanti la quarta rivoluzione industriale.

La cosiddetta quarta rivoluzione industriale è stata definita dal World Economic Forum (WEF) come una serie di scoperte tecnologiche che "cambieranno radicalmente il modo in cui viviamo, lavoriamo e ci relazioniamo gli uni con gli altri". Tra tali scoperte, il WEF aveva riconosciuto la tecnologia blockchain già nel 2016.

Durante la conferenza stampa è stato rivelato che Stati Uniti e Corea del Sud hanno intenzione di coordinare la loro politica in materia di tecnologie ICT e di rafforzare la loro cooperazione sui temi di cybersecurity e privacy, avendo entrambi riconosciuto il ruolo fondamentale delle informazioni e dei dati nella quarta era industriale.

I due governi collaboreranno insieme ad organizzazioni internazionali come l'International Telecommunication Union (ITU) e l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), per implementare una "governance globale più trasparente ed aperta", realizzabile solo con l'ausilio dell'innovazione offerta dai ledger tamper-proof delle blockchain.

In particolare, i due paesi hanno intenzione di affidarsi al gigante coreano dell'elettronica Samsung e alla statunitense Microsoft (entrambe società che hanno investito pesantemente nello sviluppo di proprie piattaforme blockchain) per avere dei consigli su come le nuove tecnologie possono contribuire alle economie di entrambi i paesi.

Ad aprile, Samsung ha dichiarato che la tecnologia blockchain è "fondamentale per alimentare la sua trasformazione digitale". La società ha già stretto un accordo con il governo sudcoreano per la creazione, entro il 2022, di una piattaforma blockchain per "welfare, sicurezza pubblica e trasporti".

La conferenza stampa di oggi è stata incentrata anche sulla cooperazione internazionale dei due paesi, sulla rivitalizzazione dell'economia digitale, sulle nuove reti 5G e sull'intelligenza artificiale (AI), quest'ultima sempre più utilizzata in tandem alla tecnologia blockchain per rivoluzionare settori come quello della logistica e per rendere più accessibili gli smart contract.