Weiss Ratings: il livello d'adozione e rendimento degli investimenti di Litecoin è 'eccellente'

Weiss Ratings, fornitore statunitense di dati sui mercati, ha definito Litecoin (LTC) un asset "eccellente" per quanto riguarda il livello d'adozione e i profitti generati dagli investimenti. Secondo l'azienda la criptovaluta possiede inoltre un rapporto "equo" fra rischi e ricompense, aggiudicandosi una valutazione pari a "B-".

La medesima azienda ha recentemente ridotto il punteggio di EOS, a causa di "seri problemi" legati alla centralizzazione della blockchain. 

Il progetto Litecoin è stato avviato nel 2011, allo scopo di realizzare un'alternativa più veloce ed economica a Bitcoin (BTC). L'ultimo anno della criptovaluta è stato estremamente volatile: il prezzo è passato da un minimo di 23,32$, registrato a dicembre dello scorso anno, ad un massimo di 141,6$, raggiunto di recente. Attualmente vanta una capitalizzazione di 7,2 miliardi di dollari, con un volume giornaliero di scambi di circa 5 miliardi.

A giugno di quest'anno, la Litecoin Foundation ha stretto una collaborazione con Bibox Exchange e l'azienda Ternio, al fine di rilasciare una carta di debito fisica per la propria criptovaluta. A tal proposito l'istituzione aveva commentato:

"Si tratta di una partnership per noi molto importante, in quanto promuove la missione della Litecoin Foundation di creare un maggior numero di casi d'utilizzo per Litecoin nella vita di tutti i giorni. Grazie alla piattaforma BlockCard di Ternio e agli strumenti di Bibox, i possessori di Litecoin potranno spendere i propri LTC presso numerosi commercianti in tutto il mondo."

A febbraio la Foundation aveva annunciato una partnership con la società di sviluppo software Beam, per la realizzazione di un nuovo protocollo capace di migliorare il livello di privacy e scalabilità della rete.