Ant Financial, filiale di Alibaba, lancerà una piattaforma blockchain Backend-as-a-Service

Secondo quanto riportato in data 21 settembre dal portale d'informazione China Money Network, Ant Financial, filiale finanziaria del colosso cinese dell'e-commerce Alibaba, pianifica il lancio di una piattaforma blockchain BaaS (Backend-as-a-Service).

La notizia è stata rivelata da Jiang Guoefei, vicepresidente di Ant Financial, durante la Ant Technology Exploration Conference di Hangzhou. La nuova piattaforma BaaS verrà lanciata in parallelo ad un programma di tutoraggio che permetterà a piccole e medie imprese di implementare soluzioni blockchain nelle proprie operazioni.

Lo scopo di tale iniziativa è quello di aprire le tecnologie interne di Ant ad un settore commerciale più ampio:

"Negli ultimi due anni, Ant Financial ha lavorato a due aspetti della blockchain: migliorare la tecnologia e accelerare la commercializzazione delle applicazioni decentralizzate".

A giugno di quest'anno Ant Financial ha completato con successo la sua prima transazione su blockchain, inviando un pagamento in appena tre secondi. In particolare, l'azienda è riuscita a trasferire dei fondi dall'applicazione AliPayHK, utilizzata a Hong Kong, al portafoglio GCash, utilizzato invece nelle Filippine.

"Utilizzare la blockchain per effettuare pagamenti internazionali è stato uno dei progetti più importanti degli ultimi sei mesi. A partire da Hong Kong, il servizio AlipayHK verrà portato nel resto del mondo", aveva al tempo svelato Jack Ma, CEO della compagnia. Ha poi affermato:

"La blockchain non dovrebbe essere una tecnologia per diventare ricchi da un giorno all'altro... ci sono ancora 1,7 miliardi di persone nel mondo senza accesso a conti bancari, ma la maggior parte di questi possiede cellulari. L'impatto della blockchain sul futuro dell'umanità potrebbe andare al di là di ogni nostra immaginazione".

Secondo una classifica pubblicata lo scorso mese, Alibaba è l'azienda con il più alto numero di brevetti legati al settore blockchain, superando addirittura colossi della tecnologia e della finanza come IBMMastercard e Bank of America.