Crescita di Binance Coin, il presunto leak dei dati KYC non scoraggia gli investitori

Il token nativo dell'exchange di criptovalute Binance sta registrando un'ottima performance, nonostante le nuove indiscrezioni di un possibile leak dei dati Know-Your-Customer (KYC) degli utenti della piattaforma.

Al momento della stesura di questo articolo, secondo i dati di CoinMarketCap, Binance Coin (BNB) è in rialzo del 7,5%, con una quotazione di 30,53$.

Cancellato il gruppo telegram "@kycisimportant"

Come riportato ieri, questa settimana Binance è stata al centro di una tempesta mediatica sui social media riguardo un presunto leak dei documenti personali utilizzati dagli utenti durante le procedure KYC.

È inoltre emerso un gruppo Telegram dedicato - che pare sia stato cancellato - creato dall'utente "@kycisimportant" e contenente del materiale apparentemente trapelato dal database di verifica KYC interno dell'exchange. L'autenticità delle immagini era tuttavia messa in dubbio dalla mancanza della filigrana digitale utilizzata dalla piattaforma per i suoi dati interni.

Nel bel mezzo delle polemiche - il gruppo aveva già raggiunto gli 8.300 membri - Binance rivelò che stava già indagando sull'accaduto, affermando che da una prima analisi sembrava che i materiali trapelati risalissero a febbraio 2018, quando la società aveva esternalizzato i suoi processi KYC ad un provider di terze parti.

Sottolineando la costante incertezza sulla legittimità del presunto leak, Binance ha invitato gli utenti a non sprofondare nella FUD ("fear, uncertainty and doubt", paura, incertezza e dubbio") e ha rivelato che un individuo anonimo aveva minacciato e ricattato la piattaforma, chiedendo 300 BTC in cambio di 10.000 foto simili ai dati KYC di Binance.

I dubbi persistono ma gli investitori restano forti

I timori del presunto leak sembrano essersi attenuati. Attualmente BNB è al 6° posto nella classifica per capitalizzazione di mercato di CoinMarketCap, e sta registrando una spinta ancora maggiore (+9,1%) sui grafici BNB/BTC.

Recentemente, l'exchange ha ampliato la sua infrastruttura e le sue offerte di trading, aggiungendo il supporto a diversi exchange decentralizzati (DEX) al suo Trust Wallet, lanciando stablecoin proprietarie ancorate a varie monete fiat e introducendo il margin trading sulla sua piattaforma di punta.

Alcuni utenti ritengono che la performance rialzista di BNB sia stata stimolata dal listing di numerose stablecoin native su Binance DEX.

A maggio, l'exchange ha subito un attacco hacker di dimensioni notevoli, che ha causato la perdita di oltre 40 milioni di dollari.