Bitcoin perde 300$, cali fino al 10% per le altcoin

Dopo essere sceso sotto quota 9.000$, Bitcoin (BTC) ha registrato un altro importante calo, perdendo oltre 200$ nel giro di un'ora.

Insieme a Bitcoin, anche le criptovalute della top 20 hanno subito forti perdite, che in alcuni casi si aggirano attorno al 10%, come mostrano i dati di Coin360.

Market visualization. Source: Coin360

Grafico fornito da Coin360

Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin è in calo del 4,9% con una quotazione di 8.736$. Dopo aver toccato un picco giornaliero di 9.253$, la criptovaluta più famosa al mondo ha perso più di 500$, segnando un preoccupante -4% anche sul suo grafico settimanale.

Bitcoin 24-hour price chart. Source: Coin360

Movimenti giornalieri di Bitcoin. Fonte: Coin360

Tra le criptovalute della top 20, l'unica moneta in verde è Unus Sed Leo (LEO), in rialzo dell'1% con un valore di 0,99$.

La performance peggiore è invece quella di Algorand (ALGO), la ventesima criptovaluta per capitalizzazione di mercato, in ribasso del 10% con una quotazione di 0,24$.

La capitalizzazione complessiva del mercato si aggira sui 237 miliardi di dollari, come mostrano i dati di Coin360.

Come riportato da Cointelegraph il 5 novembre, alcuni analisti sostengono che i netti movimenti che stanno caratterizzando l'andamento di Bitcoin siano correlati al riempimento dei gap nei future. Tali gap, che avrebbero fatto crollare improvvisamente il prezzo della criptovaluta di centinaia di dollari, sono osservati in situazioni in cui una sessione finisce molto più in alto o più in basso rispetto a dove comincia la prossima. Pare che il riempiento dei gap nei future stia diventando uno standard per Bitcoin, e gli analisti lo utilizzano per prevedere potenziali declini nel mercato.

Secondo Mike Novogratz, il recente incremento del prezzo di Bitcoin è stato scatenato dalle parole del presidente cinese Xi Jinping, che ha esortato il Paese ad accelerare l'adozione della tecnologia blockchain. Tuttavia, l'andamento ribassista registrato nei mercati nonostante la Cina abbia confermato di non aver più in programma di sopprimere il mining di Bitcoin contraddice le affermazioni di Novogratz.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH