Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Ripple, Stellar, Litecoin, Cardano, TRON, EOS: Analisi dei prezzi, 30 aprile

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

I mercati delle criptovalute sembrano aver formato dei bottom, e gli analisti prevedono che dai livelli attuali partirà una forte risalita che si estenderà fino a fine anno. Tom Lee crede che entro il 2019 Bitcoin raggiungerà i 25.000$, e la compagnia di consulenza finanziaria deVere Group ha previsto che Ethereum arriverà a valere 2.500$.

L'industria continua ad attrarre talenti da Wall Street. Quello più recente è Steve Lee, ex manager di Goldman Sachs che ora lavora presso il fondo speculativo BlockTower Capital, fondato nel 2017. La compagnia ha anche assunto l'ex vice presidente di Goldman Sachs Michael Bucella a gennaio.

Riusciranno le criptovalute a cavalcare tutte queste notizie positive per estendere il loro pullback? Oppure subiranno una nuova correzione?

BTC/USD

Bitcoin è ancora all'interno del canale ascendente e il nostro stop loss, che avevamo impostato al breakeven, non è ancora stato raggiunto.

https://www.tradingview.com/x/AfB9icHm/

Se i rialzisti riusciranno a difendere la linea di supporto del canale, è possibile che si verifichi una risalita verso i 10.000$, che si estenderà fino alla linea di resistenza.

Se la coppia BTC/USD dovesse invece scendere al di sotto del canale, troverebbe supporto in prossimità dell'EMA a 20 giorni.

Suggeriamo di alzare lo stop loss delle nostre posizioni a 8.600$, dato che in caso di rottura del supporto a 8.700$ il prezzo potrebbe crollare a quota 8.000$.

ETH/USD

Ethereum sta crescendo gradualmente. Negli ultimi due giorni si è avvicinato a quota 700$. Se dovesse continuare a seguire la trendline, potrebbe verificarsi un breakout con conseguente risalita fino a 745$.

https://www.tradingview.com/x/ypJ9k5xK/

Se la coppia ETH/USD dovesse invece scendere al di sotto della trendline, potrebbe scivolare fino all'EMA a 20 giorni, a quota 600$, che fornirà un solido supporto.

Apriremo posizioni long una volta raggiunti i 745$. Il nostro obbiettivo saranno prima i 900$ e poi i 1.000$.

BCH/USD

Dopo il netto aumento dai minimi delle scorse settimane, Bitcoin Cash si sta consolidando tra i 1.221 e i 1.600$. I prezzi sono rimasti abbastanza vicini alla media di questo intervallo ristretto, intorno ai 1.400$.

https://www.tradingview.com/x/qUMGVC9O/

Potremmo assistere a qualche altra giornata di quest'azione range bound, prima di vedere un tentativo di superamento della resistenza che, se avrà successo, condurrà la coppia BCH/USD a quota 2.000$.

Tuttavia, un breakdown sotto i 1.200$ potrebbe far scivolare la criptovaluta a quota 1.000$.

Al momento non ci sono ancora opportunità di trading vantaggiose.

XRP/USD

Negli ultimi quattro giorni Ripple ha provato a superare la trendline senza successo. Potrebbe correggersi verso l'EMA a 20 giorni, dove troverà supporto. Un balzo da quel livello potrebbe spingere i prezzi al di sopra della resistenza a quota 0,9377$. Tale breakout farà ripartire un trend rialzista che condurrà la valuta digitale prima a 1,08$ e poi a 1,229$.

https://www.tradingview.com/x/ideOkxE4/

Se la coppia XRP/USD dovesse scendere al di sotto dei 0,76$, potrebbe scivolare fino all'EMA a 50 giorni, in prossimità del supporto orizzontale di 0,62$.

È anche possibile che la criptovaluta rimarrà range bound tra 0,76$ e 0,94$. È difficile prevedere con precisione cosa succederà, quindi ci limitiamo a indicare i livelli critici da tenere d'occhio.

Finché non verrà raggiunta quota 0,94$, però, è meglio non impostare alcun trade.

XLM/USD

Stellar ha raggiunto la resistenza di 0,47766719$ il 29 aprile, dove sta incontrando pressione di vendita. Ha formato un rounding bottom che potrebbe diventare un pattern cup&handle.

https://www.tradingview.com/x/26eCSdPn/

L'obbiettivo del pattern è a 0,78$. Tuttavia, è molto improbabile che venga completato tutto d'un colpo, dato che la coppia XLM/USD dovrà affrontare le resistenze di 0,63$ e 0,66$.

Non ci piace la divergenza che si rileva dal grafico dell'RSI, quindi, aspetteremo che un eventuale breakout si estenda al di sopra della resistenza più vicina prima di consigliare qualsiasi trade.

LTC/USD

Litecoin sta mettendo alla prova la nostra pazienza. È fermo da un bel po' di giorni all'interno di un intervallo ristretto che possiamo definire approssimativamente con gli estremi 141$ - 165$.

https://www.tradingview.com/x/aUSUKLNQ/

La coppia LTC/USD è in un equilibrio molto delicato, dato che un breakout sopra i 160$ può catapultarla a quota 180$, mentre una caduta sotto i 141$ potrebbe farla crollare a quota 117$.

Ci aspettiamo che le medie mobili e la linea orizzontale possano fornire un forte supporto alla criptovaluta in caso di eventuali cali, perciò suggeriamo di mantenere le nostre posizioni con lo stop loss di 140$. L'unico segnale preoccupante è l'indebolimento dell'RSI.

ADA/BTC

Il 28 aprile, Cardano ha superato la resistenza di 0.00003445, il che è un segnale rialzista. Ha formato un pattern rialzista di tipo cup&handle che ha un obbiettivo di 0.00005217.

https://www.tradingview.com/x/6L4fPiCw/

La coppia ADA/BTC può correggersi verso la soglia di breakout prima di salire ulteriormente. Tuttavia, dato che tale soglia è abbastanza forte, compreremo il 50% delle posizioni desiderate ai livelli correnti di 0.0000375 con uno stop loss di 0.000029, appena sotto i minimi dell'handle.

L'altro 50% delle posizioni verrà acquistato solo una volta verificata la solidità della soglia di breakout.

Abbiamo deciso di non aspettare e di comprare metà posizioni adesso perché a volte i breakout molto forti non vengono ritestati.

TRX/USD

Con una rimonta incredibile, Tron è entrata a far parte delle nove criptovalute per capitalizzazione di mercato, e per questo motivo l'abbiamo inclusa nella nostra analisi.

https://www.tradingview.com/x/whYS4xWG/

La coppia TRX/USD è rimasta all'interno del range $0,02382 - $0,05653 da febbraio fino a fine aprile. Ha formato un pattern di base che ha superato il 23 aprile. L'obbiettivo è di 0,08925$, ed è quindi già stato superato.

Anche se il trend rimane forte, la criptovaluta si trova vicino ad una soglia che a metà gennaio si è dimostrata una forte resistenza. Inoltre l'RSI è in territorio overbought. Ci aspettiamo che la valuta digitale entri in una fase di consolidamento per qualche giorno. Ciò ci indicherà un buon livello di stop loss.

EOS/USD

Le nostre supposizioni riguardo a EOS si sono rivelate errate. Anche se la nostra entrata era quasi perfetta, abbiamo abbandonato il trade con troppo anticipo, rinunciando ad una grossa fetta di profitti. In futuro, manterremo uno stop loss più basso su 25% delle posizioni e proveremo a cavalvare l'onda rialzista fino alla fine.

https://www.tradingview.com/x/CSNMxH28/

La corsa della coppia EOS/USD è stata incredibile: ha registrato un guadagno del 286% partendo dal minimo di 5,96$ dell'11 aprile fino ad arrivare al massimo di 23,02$ del 29 aprile.

Dopo una manovra del genere, molti cominceranno a incassare i loro profitti. I livelli di supporto in caso di correzione sono 16,509$ e 14,495$, equivalenti rispettivamente ai ritracciamenti di Fibonacci del 38,2 e 50 percento.

Prima di aprire nuove posizioni long, è meglio aspettare che la correzione si concluda.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC . I grafici per le analisi sono stati forniti da TradingView.