Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, Litecoin, EOS, Binance Coin, Stellar, Cardano, TRON: Analisi dei prezzi, 8 maggio

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Gli hacker hanno violato i sistemi di sicurezza di Binance, uno dei più grandi exchange di criptovaluta, rubando 7.000 bitcoin dall'hot wallet della piattaforma. La società utilizzerà ora il proprio Secure Asset Fund for Users per risarcire gli utenti danneggiati dall'incidente

I criminali informatici sono sempre più attratti dalle criptovalute, specialmente dopo il mercato rialzista dello scorso anno. In Francia, il numero di segnalazioni relative a truffe basate su criptovalute è passato da 18 nel 2016 a oltre 2.600 nel 2018. Nello stesso periodo, le opzioni forex e binarie hanno visto una diminuzione delle offerte fraudolente.

Anche l'uso improprio dei fondi raccolti è un problema serio. La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha intentato una causa contro il gestore della startup iBackPack per aver utilizzato impropriamente i fondi raccolti durante le campagne di crowdfunding per l'acquisto di bitcoin.

Gli investitori non devono lasciarsi trasportare dalle promesse di guadagni facili, ma piuttosto informarsi accuratamente prima di investire in un eventuale nuovo progetto.

BTC/USD

Bitcoin (BTC) ha continuato il suo trend rialzista. Ha superato la resistenza dei 5.900 il 7 maggio, ma non è riuscito a chiudere sopra tale soglia. Tuttavia, non stiamo assistendo ad un'ondata di profit booking o ad uno shorting aggressivo. Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI si trova in zona overbought. Ciò aumenta la probabilità di un'impennata a 6.480,54$. I trader possono spostare lo stop loss delle posizioni long rimanenti a 5.500$. Una volta superata quota 6.000$, potrà essere portato a 5.800$.

BTC/USD

Il primo segno di debolezza si avrà se la coppia BTC/USD scenderà dai livelli attuali finendo sotto l'EMA a20 giorni. Sotto questo supporto, il prossimo livello principale da tenere d'occhio è 4.914,11$. Se dovesse reggere, la coppia potrebbe consolidarsi tra 4.914,11$ e 5.900$ per alcuni giorni. Il trend diventerà negativo se il prezzo scenderà sotto la SMA a 50 giorni e il supporto critico a 4.914,11$.

ETH/USD

Ethereum (ETH) ha innescato la nostra proposta a quota 192$, toccando un massimo intragiornaliero di 198,62$ il 7 maggio. Tuttavia, l'impennata non ha superato la resistenza psicologica dei 200$, e ha rapidamente perso tutto il terreno guadagnato, subendo una correzione all'EMA a 20 giorni, che sta fornendo supporto. L'EMA comincia a salire e l'RSI si trova in territorio positivo. Ciò suggerisce che i rialzisti sono in vantaggio, almeno nel breve periodo.

ETH/USD

Se la coppia ETH/USD supererà quota 200$, potrà raggiungere 225$ e successivamente 256$. I trader possono spostare lo stop loss a 165$ nel caso in cui la coppia rimanga sopra 200$ per almeno un giorno. La valuta digitale si indebolirà se i ribassisti trascineranno il prezzo sotto quota 167,20$ e sotto la SMA a 50 giorni. Per ora, consigliamo di mantenere lo stop loss a 146$.

XRP/USD

Negli ultimi giorni, Ripple (XRP) è stata scambiata vicino all'EMA. Un breakout delle medie mobili può spingerla a quota 0,33108$, che rappresenta una resistenza importante. Se i rialzisti non riusciranno a superare questa soglia, la valuta digitale potrebbe continuare a consolidarsi per qualche altro giorno.

XRP/USD

Tuttavia, se la coppia XRP/USD dovesse chiudere (fuso orario UTC) sopra 0,33108$, potrebbe raggiungere quota 0,37835$. È probabile che un breakout di questo livello faccia partire un nuovo movimento rialzista, capace di portare la coppia a 0,45$ e oltre.

Al contrario, se la coppia dovesse scendere dai livelli attuali e finire sotto 0,27795$, potrebbe subire una correzione a 0,24508$. Dato che la performance della criptovaluta è stata peggiore del previsto, prima di pensare a dei trade è meglio attendere la conferma di un nuovo uptrend.

BCH/USD

È probabile che Bitcoin Cash (BCH) rimanga volatile tra la resistenza a 335,62$ e il supporto a 255$. L'EMA a 20 giorni si sta appiattendo e l'RSI è appena sopra i 50. Ciò indica un equilibrio tra rialzisti e ribassisti.

BCH/USD

Tale equilibrio si romperà in favore dei rialzisti se la coppia BCH/USD riuscirà a superare la zona di resistenza 335,62$ - 363,30$, sopra la quale potremmo assistere ad un'impennata a 424,02$ e oltre. Al contrario, i ribassisti avranno il sopravvento se la coppia scenderà sotto la zona di supporto compresa tra 255$ e 227,70$. Un suo eventuale breakdown potrebbe causare un ritracciamento del 100% della recente impennata, portando il prezzo a 166,98$.

LTC/USD

I rialzisti hanno difeso le medie mobili negli ultimi giorni. Un rimbalzo dai livelli attuali potrebbe portare Litecoin (LTC) a 84,3439$ e successivamente a 91$. Le medie mobili si sono appiattite e l'RSI è vicino a 50. Ciò indica che nei prossimi giorni assisteremo ad un'azione di trading range-bound.

LTC/USD

La coppia LTC/USD diventerà positiva superando e chiudendo (fuso orario UTC) sopra 91$, in quanto completerà un pattern cup and handle che  ha un obiettivo di 158,91$. Al contrario, la coppia diventerà negativa se scenderà sotto la zona di supporto compresa tra 66,70$ e 60,198$. Aspetteremo che la valuta digitale chiuda sopra i 91$ prima di suggerire dei trade.

EOS/USD

Negli ultimi giorni, EOS ha cercato di rimanere al di sopra della linea di uptrend del rising wedge. L'EMA a 20 giorni è piatta e l'RSI si trova al centro. Ciò indica un consolidamento nel breve periodo.

EOS/USD

Se i ribassisti trascineranno la valuta digitale sotto la linea di uptrend del wedge, può crollare a 4,4930$ e successivamente a 3,88723$. Se entrambi questi supporti dovessero cedere, il livello successivo da tenere d'occhio è quota 3,20$.

Al contrario, se i rialzisti difenderanno la linea di uptrend e la coppia EOS/USD rimbalzerà bruscamente dai livelli attuali, potremmo assistere ad un'impennata a 5,50$ e 6,0726$. Ci aspettiamo che la coppia trovi una forte resistenza a 6,8299$. Non abbiamo individuato un setup d'acquisto vantaggioso ai livelli attuali.

BNB/USD

Il 7 maggio, Binance Coin (BNB) ha chiuso (fuso orario UTC) ben al di sotto dell'EMA a 20 giorni, cosa che non succedeva dal 1° febbraio di quest'anno. Questo è un segnale negativo, in quanto è indice di un probabile cambiamento di trend. Attualmente, i rialzisti stanno cercando di difendere il supporto critico a livello della SMA a 50 giorni.

BNB/USD

Se la coppia BNB/USD dovesse scendere sotto la SMA, completerebbe un breakdown del pattern rising wedge, che potrebbe trascinare il prezzo a 15$.

Al contrario, se dovesse rimbalzare dalla SMA a 50 giorni, potrebbe rimanere range bound per qualche giorno. L'appiattimento delle medie mobili e l'RSI appena sotto quota 50 indicano un equilibrio tra acquirenti e venditori.

XLM/USD

Stellar (XLM) è scivolata al supporto critico a 0,09478125$. Se dovesse chiudere (fuso orario UTC) al di sotto di questo supporto, potrebbe finire a 0,080$. L'EMA a 20 giorni è in calo e l'RSI è quasi in zona oversold: i ribassisti sono quindi in vantaggio.

XLM/USD

Se, al contrario di quanto pensiamo, la coppia XLM/USD riuscirà a rimbalzare dal supporto e superare entrambe le medie mobili, potrebbe di nuovo recuperare. Prima di pensare a dei trade, aspetteremo che la caduta si arresti e che si formi un pattern rialzista affidabile.

ADA/USD

Cardano (ADA) si è avvicinata al supporto critico a 0,063230$. Se dovesse cedere, potrebbe scivolare a 0,040$. Le medie mobili hanno completato un crossover ribassista e l'RSI si trova in territorio negativo, il che indica che i ribassisti sono in vantaggio.

ADA/USD

Tuttavia, se il supporto a 0,063230$ dovesse reggere, i rialzisti potrebbero nuovamente tentare di superare le medie mobili, cercando di raggiungere quota 0,094256$. La coppia ADA/USD completerà un pattern di inversione in caso di breakout e chiusura (fuso orario UTC) sopra 0,094256$. Questo pattern ha un target di 0,161275$. Pertanto, consiglieremo delle posizioni long nel caso in cui si verifichi tale condizione. Fino ad allora, rimaniamo neutrali.

TRX/USD

Tron (TRX) è in costante aumento da qualche giorno. Sta tentando di raggiungere il margine superiore dell'intervallo 0,0183$ - 0,02815521$. La valuta digitale è rimasta in questo range per quasi nove mesi, e i tentativi di breakdown e breakout hanno sempre avuto vita breve.

TRX/USD

Se la coppia TRX/USD verrà respinta dalla resistenza del range, continuerà la sua fase di consolidamento per qualche altro giorno.

Al contrario, un breakout e chiusura (fuso orario UTC) sopra il margine superiore del range sarà il primo segnale del possibile inizio di un nuovo uptrend. Quindi, manteniamo valida la proposta fornita nella nostra precedente analisi.

Se, contrariamente alle nostre previsioni, il prezzo dovesse scendere dai livelli attuali, potrebbe crollare a 0,02094452$ e successivamente a 0,0183$.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC. I grafici per le analisi sono forniti da TradingView.