BTC, ETH, XRP, LTC, BCH, EOS, BNB, BSV, XLM, ADA: Analisi dei prezzi 14/06

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

L'attesissima piattaforma Bakkt comincerà a testare i future sul Bitcoin il 22 luglio. Il suo lancio è molto seguito da i media di tutto il mondo, poiché attirerà investitori istituzionali in grado di far riprendere il trend rialzista. L'ultima impennata delle criptovalute ha già scatenato un forte interesse nel trading dei future sul Bitcoin, facendo registrato un nuovo record di posizioni aperte.

Un altro progetto che ha generato enorme interesse è "Libra”, la stablecoin di Facebook. Il gigante dei social media ha assunto diversi esperti di alto profilo, l'ultimo dei quali è Ed Bowles, Direttore degli Affari Pubblici di Standard Chartered Bank. La società è inoltre riuscita ad attrarre investimenti da varie aziende famose, tra cui Visa, Mastercard, PayPal e Uber, che hanno investito circa 10 milioni di dollari ciascuna.

Un rapporto di Grayscale mostra che tra il 5 e il 31 maggio Bitcoin ha registrato la miglior performance tra tutte le asset class, con un'impennata del 47%, seguito dallo yen giapponese al 2,1%. Questo dimostra la sua natura non correlata, che lo rende un'importante aggiunta a qualsiasi portfolio.

BTC/USD

Negli ultimi due giorni, Bitcoin (BTC) è rimasto sopra l'EMA a 20 giorni, il che è un segnale positivo. I rialzisti cercheranno ora di portarlo nuovamente al recente massimo di 9.053,12$. Un superamento di questa resistenza potrebbe spingere la criptovaluta a 10.000$. L'EMA è di nuovo in rialzo, e l'RSI si sta spostando verso il territorio overbought. Ciò suggerisce che i rialzisti sono vantaggio, almeno sul breve periodo.

BTC / USD

Tuttavia, se la coppia BTC/USD dovesse scendere parecchio prima di superare quota 9.053,12$, rischia di formare la spalla destra di un pattern head and shoulders (H&S). Questa configurazione ribassista si completerà solo con un calo al di sotto della neckline. Fino ad allora, non ci aspettiamo una caduta.

In caso di breakdown sotto la neckline, la criptovaluta può scendere a 7.413,46$, che è un supporto fondamentale, poiché si trova vicino alla SMA a 50 giorni. Prevediamo perciò una forte difesa di questa soglia da parte dei rialzisti, ma in caso di breakdown il crollo potrebbe estendersi a 5.900$.

ETH/USD

Ethereum (ETH) è range bound tra 225,39$ e 280$. Poiché il prezzo si mantiene al di sopra dell'EMA a 20 giorni, i rialzisti cercheranno di spingere la criptovaluta verso i 280$. Un breakout dal range potrebbe far iniziare un nuovo trend rialzista, capace di portare ETH  a 322,06$ e successivamente a 335$.

ETH / USD

Al contrario, se la coppia ETH/USD dovesse scendere una volta raggiunti i 280$, potrebbe di nuovo tornare a livello dell'EMA. In caso di breakdown, il prossimo supporto si troverebbe a 225,39$, dove vi è anche la SMA a 50 giorni. Se i ribassisti dovessero trascinare il prezzo sotto i 225,39$, la criptovaluta potrebbe crollare a 167,20$.

Il modo migliore per far trading in un range è acquistare vicino al supporto e vendere vicino alla resistenza. Dato che il prezzo è vicino al centro, non consigliamo di rischiare. Potremmo suggerire posizioni long in caso di breakout dall'intervallo o nel caso di un rimbalzo dai 225,39$.

XRP/USD

Ripple (XRP) ha fatto fatica a rimanere al di sopra dell'EMA a 20 giorni. Questo è un segno ribassista in quanto è indice di scarsi acquisti a livelli più alti. L'EMA a 20 giorni è piatta e l'RSI è vicino ai 50, il che indica un consolidamento nel breve periodo.

XRP / USD

La coppia XRP/USD ha un forte supporto nella zona 0,35660$ - 0,37835$. Se dovesse rimbalzare da questa zona, i rialzisti tenteranno nuovamente di spingerla oltre l'EMA a 20 giorni. Al contrario, in caso di breakdown, la criptovaluta diventerà negativa e potrà crollare fino al supporto critico di 0,27795$. Per ora, i trader possono mantenere lo stop loss delle proprie posizioni long a 0,35$.

LTC/USD

Il 12 giugno, Litecoin (LTC) non è riuscita a rimanere al di sopra della resistenza a 140,3450$. Speriamo che i trader abbiano riscosso parte dei profitti delle loro posizioni long vicino ai 140$, come suggerito nella nostra precedente analisi. Le posizioni rimanenti possono essere protette con uno stop loss appena sotto l'EMA a 20 giorni.

LTC / USD

Di solito, in un forte trend rialzista, il pullback dura da uno a tre giorni. L'andamento della coppia LTC/USD è ancora rialzista in quanto entrambe le medie mobili sono in crescita e l'RSI è in territorio positivo.

La linea di resistenza del canale ascendente fungerà da primo supporto, mentre il prossimo si trova a livello dell'EMA di 20 giorni. Se il prezzo dovesse rimbalzare da uno dei due livelli, i rialzisti proveranno nuovamente a superare i 140,3450$, potenzialmente estendendo l'impennata prima a 158,91$ e poi a 184,7940$.

Al contrario, se la criptovaluta non dovesse riuscire a rimbalzare dai supporti, diventerà negativa. Una caduta sotto l'EMA a 20 giorni potrebbe trascinarla verso la SMA a 50 giorni.

BCH/USD

Il 13 giugno Bitcoin Cash (BCH) ha superato l'EMA a 20 giorni, ma non riuscita a guadagnare momento. Questo mostra esitazione da parte dei rialzisti a livelli più alti. L'EMA a 20 giorni è piatta e l'RSI è appena sopra i 50, cosa che fa pensare ad un consolidamento all'interno di un range.BCH / USD

Se la coppia BCH/USD dovesse invece guadagnare momento, potrebbe impennarsi a 450$, e successivamente a 481,99$. Tuttavia, se non dovesse riuscire a rimanere sopra l'EMA a 20 giorni, potrebbe nuovamente correggersi a 363,71$. Anche la SMA a 50 giorni si trova a questo livello, quindi prevediamo forti acquisti intorno a questo supporto. Prima di suggerire dei trade, aspetteremo la formazione di un setup d'acquisto più affidabile.

EOS/USD

EOS continua a rimanere tra l'EMA a 20 giorni e la SMA a 50 giorni. Questo mostra un equilibrio tra rialzisti e ribassisti. Tale equilibrio si inclinerà a favore dei rialzisti se il prezzo supererà la linea di resistenza a 6,8299$. Dopo il breakout, è possibile raggiungere la linea di resistenza del canale ascendente, e successivamente anche quota 8,6503$. Pertanto manteniamo valida la proposta fornita in una delle precedenti analisi.

EOS / USD

Se la coppia EOS/USD dovesse scendere al di sotto della SMA a 50 giorni e della linea di supporto del canale ascendente, i ribassisti passeranno in vantaggio. Il prossimo supporto da tenere d'occhio si trova a 4,4930$. Attualmente, l'EMA a 20 giorni è leggermente in calo, e l'RSI è appena sotto i 50: il consolidamento potrebbe quindi durare ancora qualche giorno.

BNB/USD

Binance Coin (BNB) si è avvicinata al nostro primo target di 38,6463356$ ma non è riuscita a raggiungerlo. Il profit booking ha poi trascinato rapidamente la coppia verso il basso. Questo è un segnale negativo perché è indice di nervosismo da parte dei rialzisti.BNB / USD

Il primo supporto, ossia quello dell'EMA a 20 giorni, non ha retto. La coppia BNB/USD può ora scendere sotto la SMA a 50 giorni. Questo è un livello importante, in quanto non è stato ancora violato in maniera convincente, salvo la breve caduta del 9 marzo. Pertanto, i trader che hanno posizioni long possono mantenere lo stop loss a 28$. La coppia prenderà slancio se rimbalzerà sul supporto, superando la resistenza a 38,6463356$.

BSV/USD

Bitcoin SV (BSV) è rimbalzata dal ritracciamento di Fibonacci del 38,2% relativo all'impennata del 13 giugno. Il rimbalzo l'ha portata sopra la linea di downtrend, ma non è comunque riuscita a guadagnare momento. Ciò è indice di una scarsa domanda ai livelli più alti.

BSV / USD

Se la coppia BSV/USD dovesse scendere nuovamente sotto la linea di downtrend, potrebbe correggersi a 175$. Un breakdown di questo supporto potrebbe far emergere ulteriori vendite, capaci di trascinare il prezzo a 152,015$, soglia che corrisponde al ritracciamento del 50%.

Al contrario, se la coppia dovesse trovare supporto nella linea di downtrend, i rialzisti cercheranno di spingerla nuovamente a 240$, e successivamente a dei nuovi massimi storici. Entrambe le medie mobili sono in aumento e l'RSI è in territorio positivo. Tuttavia, non abbiamo individuato alcun setup di acquisto abbastanza vantaggioso.

XLM/USD

Stellar (XLM) sta lottando per rimanere sopra l'EMA a 20 giorni. Sebbene i rialzisti l'abbiano superata il 12 giugno, non sono riusciti a consolidare i guadagni. Il prezzo è infatti finito al di sotto dell'EMA nello stesso giorno.

XLM / USD

Abbiamo individuato uno schema a triangolo discendente a breve termine, che si completerà con un eventuale breakdown e chiusura (fuso orario UTC) sotto il supporto a 0,11507853$. Questo pattern ribassista ha un target di 0,06678607$, ma prevediamo forti acquisti a 0,08558676$.

La nostra previsione negativa non sarà valida se la coppia XLM/USD supererà il margine superiore del triangolo. In tal caso, poiché il fallimento di un pattern ribassista è un segnale rialzista, potremmo assistere ad un'impennata a 0,14861760$. Al di sopra di questo livello, la coppia completerà un modello H&S inverso con un target di 0,22466773$. Prima di consigliare delle posizioni long, attenderemo una chiusura (fuso orario UTC) sopra 0,14861760$.

ADA/USD

Cardano (ADA) sta trovando molta resistenza a 0,10$. È stata respinta da questa soglia per la quinta volta il 13 giugno. Prevediamo che i rialzisti difendano l'EMA a 20 giorni, e tenteranno di nuovo un breakout sopra 0,10$. In caso di successo, verrà completato un rounding pattern che ha un target di 0,22466773$. Pertanto, i trader possono comprare in caso di chiusura (fuso orario UTC) sopra 0,10$, mantenendo uno stop loss di 0,0730$.

ADA / USD

Se la coppia ADA/USD dovesse invece scendere al di sotto dell'EMA a 20 giorni, potrebbe correggersi fino alla SMA a 50 giorni, che rappresenta un supporto abbastanza forte. Tuttavia, se dovesse cedere, la coppia potrebbe precipitare a 0,057898$. Attualmente, entrambe le medie mobili sono piatte e l'RSI è vicino ai 50, il che fa pensare ad un consolidamento all'interno di un range.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC.