BTC, ETH, XRP, LTC, BCH, EOS, BNB, BSV, XLM, TRX: Analisi dei prezzi 07/06

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo sono unicamente quelle dell'autore, e non riflettono necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.com. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione definitiva.

I dati di mercato sono stati forniti dalla piattaforma di exchange HitBTC.

Secondo diverse fonti, il white paper della stablecoin di Facebook potrebbe essere rilasciato già il 18 giugno. Si tratta di un progetto tanto atteso, in quanto il gigante dei social media può raggiungere milioni di clienti tramite WhatsApp e Instagram.

In una recente intervista, Laura McCracken, Responsabile dei Servizi Finanziari di Facebook per il Nord Europa, ha confermato che "il valore di Facebook Coin sarà garantito da un paniere di valute legali". Più di 100 persone stanno lavorando al progetto, e vi sono ancora 40 posizioni vacanti.

Igor Sechin, presidente della compagnia petrolifera russa Rosneft, ha affermato che in futuro la stablecoin di Facebook potrebbe essere utilizzata anche per pagare l'acquisto di petrolio greggio. Un tentativo di collegare il petrolio alle criptovalute era già stato visto in Venezuela, ma il progetto fallì per diversi motivi. Tuttavia, se grandi produttori come la Russia iniziano ad accettare pagamenti in criptovaluta per il loro petrolio, daranno una grande spinta all'industria. Ogni giorno che passa, i fondamentali del settore stanno migliorando.

Come risponderanno i prezzi? Cerchiamo di scoprirlo.

BTC/USD

Negli ultimi due giorni, Bitcoin (BTC) è stato scambiato tra l'EMA a 20 giorni e il supporto orizzontale di 7.413,46$. Attualmente, l'EMA a 20 giorni è piatta e l'RSI è vicino ai 50. Ciò fa pensare ad un consolidamento nel breve periodo.BTC / USD

Il grafico mostra anche la possibilità della formazione di un pattern head and shoulders. Attualmente, la coppia BTC/USD sembra formare la spalla destra. Il pattern si completerà in caso di breakdown della neckline. Tale breakdown ha un target 5.371,12$. Tuttavia, un pattern di questo tipo con una neckline in rialzo è meno affidabile. Quindi, è bene rimanere cauti.

Questo pattern verrà invalidato se la coppia supererà quota 9.053,12$. Se i rialzisti manterranno il prezzo sopra l'EMA a 20 giorni, è probabile che si verifichi un nuovo test del massimo di 9.053,12$. Il fallimento di un pattern negativo è un segnale rialzista. Quindi, se i rialzisti manterranno il prezzo sopra 9.053,12$, potremmo assistere ad una rapida impennata verso i 10.000$.

ETH / USD

Al momento, Ethereum (ETH) si trova nel range 225,39$ - 280$. L'EMA a 20 giorni è piatta e l'RSI è appena sopra i 50. Ciò suggerisce che la criptovaluta potrebbe consolidarsi nei prossimi giorni.

ETH / USD

Un breakdown sotto quota 225,39$ e la SMA a 50 giorni potrebbe affondare la coppia ETH/USD a 167,20$. Al contrario, se i rialzisti dovessero spingere la coppia al di sopra della resistenza del range a 280$, potrebbero raggiungere la soglia 322,06$, dove probabilmente troveranno resistenza.

Il modo migliore per fare trading in un intervallo è acquistare vicino al supporto e vendere vicino alla resistenza. Pertanto, aspetteremo che la coppia rimbalzi da 225,39$ prima di suggerire nuove posizioni long.

XRP/USD

Ripple (XRP) ha formato un triangolo simmetrico. In caso di superamento dell'area compresa tra 0,45$ e la linea di resistenza del triangolo, avremmo un target di 0,57259$. Se questo livello verrà superato, l'impennata potrebbe estendersi fino a 0,62$.

XRP / USD

Al contrario, se i ribassisti trascineranno la coppia XRP/USD al di sotto della linea di supporto del triangolo, avremo un target di 0,26741$. Tuttavia, la coppia ha un forte supporto a 0,35660$ e a 0,27795$.

L'EMA a 20 giorni sta gradualmente salendo e l'RSI è sopra i 50, il che dimostra che i rialzisti hanno un leggero vantaggio. Pertanto, i trader possono mantenere lo stop loss sulle posizioni long rimanenti a 0,35$: lo sposteremo più in alto nei prossimi giorni.

LTC/USD

Litecoin (LTC) è rimbalzata dall'EMA a 20 giorni. Questo è un segno positivo in quanto conferma che i rialzisti stanno difendendo la prima linea di supporto, e non stanno aspettando livelli più bassi per acquistare.

LTC / USD

I rialzisti cercheranno ora di spingere la coppia LTC/USD sopra la zona di resistenza 121,9018$ - 127,6180$. In caso di successo, il prossimo obiettivo da tenere d'occhio è 158,91$. Ci sono resistenze minori a 140$ e 147$. Se la coppia dovesse far fatica a qualsiasi livello, consigliamo di chiudere le posizioni long rimanenti. Fino ad allora, lo stop loss può essere tenuto a 90$. Se ci sarà l'opportunità, lo alzeremo presto a 98$.

Stiamo tenendo d'occhio la divergenza negativa sull'RSI, che è l'unico indicatore al momento ribassista. La nostra previsione rialzista non sarà valida se la criptovaluta verrà respinta dalla zona di resistenza, finendo sotto i 91$.

BCH/USD

Bitcoin Cash (BCH) continua a rimanere all'interno del canale ascendente. La criptovaluta sta trovando supporto vicino a 360$, ma i rialzisti stanno lottando per mantenere il prezzo sopra l'EMA a 20 giorni. Ciò è indice di una scarsa domanda a livelli più alti.

BCH / USD

L'EMA a 20 giorni si sta appiattendo e l'RSI è neutrale. Ciò suggerisce un equilibrio tra rialzisti e ribassisti. Se la coppia BCH/USD si manterrà al di sopra dell'EMA a 20 giorni, i rialzisti cercheranno di spingerla verso la linea di resistenza del canale.

Al contrario, se la coppia dovesse scendere sotto i 360$, può scivolare fino alla linea di supporto del canale, che rappresenta una soglia importante. Al momento, non troviamo alcun setup di acquisto affidabile.

EOS / USD

Negli ultimi tre giorni, EOS è rimasta tra la SMA a 50 giorni e l'EMA a 20 giorni. In alto, i rialzisti troveranno resistenza a livello dell'EMA, e successivamente a 6,8299$.

EOS / USD

Se la coppia EOS/USD dovesse scendere al di sotto della SMA a 50 giorni, può crollare fino alla linea di supporto del canale ascendente, il cui breakdown potrebbe risultare in un crollo a 4,4930$.

Al contrario, se i rialzisti spingeranno il prezzo sopra 6,8299$, potremmo assistere ad un'impennata verso la linea di resistenza del canale, e potenzialmente fino a 8,6503$. I trader possono aspettare una chiusura (fuso orario UTC) sopra 6,8299$ per acquistare con uno stop loss di 5,80$. In caso di breakout e chiusura (fuso orario UTC) vicino alla linea di resistenza del canale ascendente, consigliamo di attendere un pullback prima di aprire eventuali posizioni long.

BNB/USD

Binance Coin (BNB) è scesa sotto l'EMA a 20 giorni il 4 giugno, ma il prezzo non è ha raggiunto la SMA a 50 giorni, come invece ci aspettavamo. È rimbalzata bruscamente da 28,0639659$. Questo è un segnale positivo. Attualmente, il prezzo si trova sopra l'EMA a 20 giorni. Se i rialzisti riusciranno a difendere questa soglia, potremmo assistere ad un'impennata a 36$.

BNB / USD

Al contrario, se la coppia BNB/USD non riuscirà a rimanere al di sopra dell'EMA, i ribassisti proveranno di nuovo a portarla sotto la SMA a 50 giorni, che regge ormai dal 9 maggio. Un breakdown di questa soglia risulterebbe quindi in una correzione più profonda. Al momento non ci sono trade abbastanza vantaggiosi, terremo d'occhio la criptovaluta per un paio di giorni.

BSV/USD

Bitcoin SV (BSV) è crollata il 6 giugno, ma ha trovato supporto vicino al ritracciamento di Fibonacci del 38,2% relativo all'ultima impennata. Questa è la seconda volta che i rialzisti hanno difeso questo livello, perciò, diventa una soglia importante da tenere d'occhio in futuro.

BSV / USD

Il rimbalzo da 172,910$ indica la presenza di forti acquisti durante i cali. Se i rialzisti continueranno a capitalizzare sul rimbalzo, la coppia BSV/USD può arrivare a 240$, dove potrebbe trovare resistenza. Un breakout della zona 240$ - 254$ riprenderà il trend rialzista, che può portare la criptovaluta a 307,789$ e successivamente a 340,278$.

La nostra ipotesi non sarà valida se la coppia cambierà direzione, finendo sotto quota 172,910$. In tal caso, la caduta potrebbe estendersi a 152,015$, equivalente al ritracciamento del 50%. Poiché il rischio è alto, meglio non intraprendere trade.

XLM/USD

Stellar (XLM) è compresa tra 0,11507853$ e 0,14861760$. Ha trovato supporto sul margine inferiore dell'intervallo il 4 e il 6 giugno. Se il prezzo rimarrà al di sopra dell'EMA a 20 giorni, i rialzisti cercheranno di portare la criptovaluta vicino alla resistenza del range, ossia 0,14861760$. Un breakout e chiusura (fuso orario UTC) sopra l'intervallo completerebbe un modello head and shoulders inverso, che ha un target di 0,22466773$. Aspetteremo il breakout prima di consigliare posizioni long.

XLM / USD

Al contrario, se la coppia XLM/USD non dovesse riuscire a restare al di sopra dell'EMA, i ribassisti proveranno nuovamente ad affondarla sotto il supporto a 0,11507853$. Qui, un ulteriore breakdown potrebbe comportare un calo più profondo, verso 0,08558676$.

TRX/USD

Tron (TRX) si trova all'interno di un canale ascendente. Il prezzo è rimbalzato sulla linea di supporto del canale il 4 e il 6 giugno, il che è un segnale positivo. Tuttavia, il calo del 6 giugno potrebbe aver attivato gli stop loss delle posizioni long aperte il 15 maggio.

TRX / USD

I rialzisti cercheranno ora di riportare il prezzo alla resistenza degli 0,040$. In caso di breakout, la coppia TRX/USD potrebbe raggiungere quota 0,050$. La nostra previsione rialzista sarà invalidata se la coppia scenderà sotto la linea di supporto del canale. Una mossa del genere potrebbe far scivolare criptovaluta fino al supporto critico di 0,02815521$.

I dati di mercato sono forniti dall'exchange HitBTC. I grafici per le analisi sono forniti da TradingView.