La London School of Economics introduce un corso online sulle criptovalute

Stando a quanto riportato dal Financial Times, la London School of Economics (LSE) offrirà un corso sugli investimenti in criptovaluta a partire da agosto.

Secondo l'annuncio, il nuovo corso intitolato "Cryptocurrency Investment and Disruption", aiuterà gli studenti ad apprendere alcune "abilità pratiche per interagire con gli exchange di criptovalute", tra cui utilizzo dei wallet di criptovalute, e "valutazione delle analisi" delle Initial Coin Offering (ICO).

La LSE, dalla quale sono usciti 36 "leader mondiali" e 18 premi nobel, è famosa per il suo motto Rerum cognoscere causas. Introducendo il corso, l'università intende aiutare "le organizzazioni private, gli investitori individuali, le società di servizi finanziari, i governi e gli organi di regolamentazione" a comprendere "il dirompente trend" delle criptovalute.

"La crescita esponenziale delle criptovalute, la loro volatilità, e la tecnologia distributed ledger sulla quale si basano hanno generato un interesse globale per i criptoassets, le ICO e la distribuzione della ricchezza digitale".

Il corso online sarà guidato dalla dott.ssa Carsten Sørensen, docente di Sistemi Informatici e Innovazione. Durerà un totale di 60 ore, divise in sei moduli, ed avrà un costo di circa 1.800€.

È stato segnalato che la University of Malta erogherà un corso di laurea in tecnologia blockchain a partire da ottobre.

A febbraio, l'università australiana RMIT ha lanciato il primo corso universitario sulla tecnologia blockchain. Intitolato "Developing Blockchain Strategy", tale corso ha una durata di 8 settimane, e intende insegnare non solo gli aspetti teorici della blockchain, ma anche le abilità pratiche necessarie per utilizzare la tecnologia.