Il 13 settembre, il prezzo di Cardano (ADA) è calato in linea con altre grandi criptovalute nonostante l’esito positivo del suo aggiornamento hard fork “Alonzo,” che ha introdotto la funzionalità smart contract.

ADA/USD ha perso il 10,67% toccando un minimo locale di 2,32$, a causa in parte alla vendita di realizzo dei trader dopo il rally del prezzo di oltre il 1.200% da inizio anno. Inoltre, il sell-off è stato accompagnato da una correzione generale del mercato crypto, con cali rispettivamente del 4% e del 6,97% per Bitcoin (BTC) e Ether (ETH).

Performance delle criptovalute nella top 10 per market cap. Fonte: Messari

La contrazione di Cardano è iniziata con l’introduzione dell’attesissima funzionalità smart contract sulla blockchain pubblica. Il lancio prevede di coinvolgere i settori in forte crescita della finanza decentralizzata (DeFi) e dei token non fungibili (NFT) alle prese con transazioni costose e lente su Ethereum.

Di conseguenza, molti si aspettavano un boom rialzista prolungato nei mercati di ADA. Value Trend, analista finanziario di Seeking Alpha, ha previsto che il token nativo di Cardano avrebbe raggiunto 10$ superando Ethereum per diventare la piattaforma smart contract leader.

Complessivamente, questa prospettiva ha spinto ADA/USD a registrare guadagni notevoli nei giorni precedenti all’aggiornamento Alonzo. Il 20 luglio, la coppia si trovava a circa 1$, mentre il 2 settembre aveva raggiunto un massimo record di 3,16$, tracciando un rialzo del 200%.

Segnali di continuazione rialzista

Gli asset in trend rialzisti tendono ad assistere a consolidamenti laterali o a livelli più bassi in seguito a un forte movimento positivo, principalmente perché alcuni trader decidono di incassare i propri profitti. Allo stesso tempo, gli investitori con una prospettiva rialzista comprano l’asset dalle mani deboli per sviluppare strategie d’investimento a lungo termine.

Il grafico di Cardano riportato di seguito suggerisce una simile fase di consolidamento dopo la notevole bull run di oltre il 200%. Quindi, le probabilità di una continuazione del trend rialzista di ADA/USD rimangono elevate.

Grafico giornaliero di ADA/USD con pattern Bull Flag. Fonte: TradingView.com

Il pattern sul grafico giornaliero sembra essere una Bull Flag. In linea di massima, il target di profitto per i rialzisti in uno scenario di Bull Flag è pari alla lunghezza del trend precedente.

Grafico giornaliero di ADA/USD con target della Bull Flag. Fonte: TradingView.com

Un breakout oltre il limite superiore della Bull Flag (a 2,93$) potrebbe vedere ADA/USD diretto verso i 4,5$.

Inoltre, il token di Cardano dovrebbe restare sopra la sua media mobile esponenziale a 50 giorni (EMA a 50 giorni, viola) in prossimità dei 2,27$ per mantenere intatto l’orientamento rialzista. Una correzione sotto il limite inferiore della Bull Flag e l’EMA a 50 giorni rischia di spingere ADA a 1,92$, il supporto formato a metà agosto.

Correlato: L'esposizione istituzionale alle altcoin torna ai massimi storici

Altri analisti hanno condiviso target più ribassisti, e l’utente Rautakansleri su Twitter ha rilevato uno scenario di “doppio massimo,” aggiungendo che i trader stanno vendendo sulla notizia.

“L’aggiornamento smart contract di Cardano finora procede come previsto: vendi sulla notizia. Il prezzo ha formato un doppio massimo e ora sta tracciando un minimo decrescente. Se i 2,25$ vengono spezzati crollerà ulteriormente. 1,20$ in arrivo?”

Cerbul, un altro analista di mercato, ha affermato che la contrazione di ADA non è dovuta a questo sentiment, aggiungendo che nuovo capitale arriverà nell’ecosistema di Cardano dal settore DeFi.

"Accumulate," ha commentato.

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo appartengono unicamente all’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Cointelegraph.com. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi. Dovresti condurre una ricerca propria quando prendi una decisione.