Leggere oscillazioni nel mercato delle criptovalute, dopo la recente impennata dei prezzi

Leggere oscillazioni oggi per i mercati delle criptovalute, dopo la recente impennata che ha portato il prezzo del Bitcoin (BTC) a 9.000$ e quello di Ethereum a 600$, secondo i dati raccolti da Coin360.

Chart

Al momento il prezzo del BTC è di 8.700$, in aumento di circa il 2% nelle ultime 24. La prevalenza del Bitcoin è invece in leggero aumento, ora pari al 39.9% secondo i dati raccolti da CoinMarketCap.

Chart

ETH in calo dell'1% nelle ultime 24 ore, con un valore di 589$ al momento della stesura di questo articolo.

Chart

Le dieci criptovalute più importanti elencante su CoinMarketCap sono una combinazione di rosso e verde. Stellar mostra le prestazioni peggiori, in calo di oltre il 4% nelle ultime 24 ore e con un valore corrente di 0,36$. Anche il prezzo di Ripple (XRP) è diminuito del 4% nelle ultime 24 ore, dopo l'incremento del 20% di ieri. Il valore della criptovaluta è di 0,83$ al momento della stesura di questo articolo.

EOS è invece la moneta con le prestazioni migliori, in aumento del 3% nelle ultime 24 ore e con un valore di 10,63$.

Secondo quanto previsto dall'analista Tom Lee di Fundstrat, la recente impennata dei mercati è stata in parte causata dal superamento in data 17 aprile del "tax day" statunitense, vale a dire l'ultimo giorno per presentare la propria dichiarazione dei redditi al governo.

I mercati delle criptovalute iniziano ad interessare anche Wall Street: molti importanti dirigenti stanno abbandonando il proprio lavoro nella finanza tradizionale per avventurarsi nel settore delle monete digitali. Pare che anche grosse istituzioni, come Venrock o il Soros Management Fund, si stiano lentamente avvicinando a questa industria.

Tulips de’ Medici, celebre membro della comunità delle criptovalute, ha commentato su Twitter che il rialzo del mercato potrebbe "intrappolare le istituzioni".